Notizie Locali Politica

Maria Elena Boschi in guerra con la tifernate Anna Ascani

La renziana di Laterina avrebbe fatto pressioni per non far nominare l'Ascani ministro

Print Friendly and PDF

Un record, che Maria Elena Boschi proprio non voleva – e non vuole – perdere. Quale? Quello di essere stata la ministra più giovane della Repubblica italiana per il centrosinistra. Ecco perché la renziana avrebbe ostacolato la nomina di Anna Ascani come ministra dell'Istruzione del governo giallorosso.

L’indiscrezione la dà La Repubblica, raccontando come ci sia stato proprio lo zampino della futura capogruppo alla Camera di Italia Viva dietro lo stop all'Ascani, che anziché diventare la titolare del Miur – le è stato preferito Lorenzo Fioramento del Movimento 5 Stelle – ne è diventata vice(ministra).

La Boschi avrebbe fatto pressioni, in primis su Renzi e in secundis sugli altri big del Partito Democratcio, per dare all'ex compagna di partita una poltrona meno rilevante. E così è stato. Con buona pace dell'Ascani, che si deve accontentare di fare la viceministra, lei che rimarrà nel Pd, senza seguire l'ex leader della sfida di Italia Viva: "Non me la sento di lasciare la mia storia alle spalle, così. Non me la sento di lasciare questo partito che mi ha dato moltissimo in tanti anni", ha scritto su Facebook annunciando la decisione in un lungo post.

Notizia tratta da Il Giornale
© Riproduzione riservata
19/09/2019 15:30:30


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Nuova strada a Giovi, soddisfazione da parte di Ghinelli >>>

Coronavirus in Alto Tevere: “Nessun caso sospetto” >>>

Al via oltre 350 mila euro di investimenti nel comune di Chiusi della Verna >>>

Torna a riunirsi il consiglio comunale di Cortona >>>

Ufficiale: Alessandro Ghinelli candidato sindaco di Arezzo per il centrodestra >>>

Leopoldine, approvazione del Progetto di paesaggio da parte della Regione Toscana >>>

La Regione Toscana premia il progetto di Pratovecchio Stia sulla videosorveglianza >>>

Via Pisacane ad Arezzo: la nuova pista ciclabile >>>

Elezioni ad Arezzo: saranno Ghinelli e Ralli a contendersi la poltrona di sindaco >>>

Coronavirus, la discussione in consiglio comunale a Città di Castello >>>