Notizie dal Mondo Cronaca

Gran Bretagna, pedofilo seriale ucciso a coltellate in carcere

Fu condannato a 22 ergastoli per abusi e violenze su bambini

Print Friendly and PDF

Il pedofilo seriale Richard Huckle, 33 anni, uno dei più spietati della storia del Regno Unito, è stato ucciso a coltellate in un carcere britannico dello Yorkshire. L'uomo fu condannato nel 2016 a 22 ergastoli. Huckle agì per anni indisturbato in Malaysia e Cambogia, nascosto dietro le vesti di insegnante e di missionario protestante. Fu indagato inizialmente dalla polizia australiana e poi al rientro in patria dagli investigatori britannici. 

Huckle è stato riconosciuto colpevole di almeno 71 stupri e abusi commessi su numerosi bambini di età compresa fra pochi mesi e 12 anni. L'orrore si è consumato per anni soprattutto nei quartieri più miserabili di Kuala Lumpur, dove l'uomo ha imperversato fra il 2006 e il 2014, fin da quando era soltanto ventenne. Anni in cui, dietro la facciata di freelance o di volontario, assoldato da Ong per attività filantropiche o dal British Council per tenere corsi d'inglese, ha in realtà approfittato dell'accesso a orfanotrofi, case, baraccopoli, istituzioni varie per condurre di nascosto la sua caccia accanita, senza soste, a creature indifese.

Secondo la polizia australiana, la prima ad aver indagato su di lui sulla base di materiale scovato in Internet, nella sua rete sono finiti circa 200 bambini e bambine: i più grandi di 12 anni, i più piccini di sei mesi appena, quasi neonati. Azioni turpi di cui, almeno in parte, si è trovata conferma nelle foto e nei video che Huckle stesso diffuse poi su siti segreti del cosiddetto 'dark web', condividendoli con altri pedofili. 

notizia e foto tratte da Tgcom 24
© Riproduzione riservata
14/10/2019 21:50:28


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

La protesta infiamma gli Usa, a Detroit un Suv spara sui manifestanti, morto un 19enne >>>

Minneapolis, arrestato l’agente di polizia che ha soffocato l’afroamericano Floyd >>>

Olanda, altri 28 morti e 176 contagi >>>

Renault annuncia il taglio di 15mila posti di lavoro nel mondo >>>

Ancora scontri a Minneapolis, arriva la Guardia Nazionale >>>

Coronavirus, in Francia scuole aperte dal 2 giugno >>>

Austria: "L'Italia è ancora un focolaio" >>>

Pompeo: per gli Usa Hong Kong non è più autonoma dalla Cina >>>

Lockdown, in Turchia quasi 50mila multe >>>

La Francia vieta l’idrossiclorochina: aumenta il rischio mortalità nei malati Covid >>>