Opinionisti Punti di Vista

Investiamo nell'educazione dei nostri figli

L’educazione è l’arma più potente che si possa usare per cambiare il mondo

Print Friendly and PDF

Ma esiste ancora l’educazione? A mio parere, senza voler fare di tutte le erbe un fascio, in giro ce n’è sempre di meno. Il cambiamento ha portato a perdere i valori della famiglia e nelle scuole ci sono insegnanti che passano più tempo nei social a fare polemiche o politica che a seguire i ragazzi. Ricordo quando ero un ragazzino, venivo rimproverato se rispondevo male ai miei genitori o ero scortese con altre persone, oggi vedo ragazzi che trattano genitori, insegnanti o altre persone in malo modo e tutti zitti. Come ho detto altre volte, mi sento fortunato ad aver vissuto gli anni ’70 e ’80, forse i più positivi, dove chi aveva voglia e idee poteva realizzare i suoi sogni, ma è anche vero che l’educazione era diffusa come una buona abitudine. Mi piange il cuore vedere una società che si sta “perdendo” nella maleducazione, nel vedere i nostri giovani poco interessati alle nostre tradizioni, alla nostra storia e al futuro delle città in cui vivono. Sono un nostalgico? Forse, ma orgoglioso di esserlo, per me certi valori sono i cardini della vita.

Domenico Gambacci
© Riproduzione riservata
10/12/2019 07:05:11

Punti di Vista

Imprenditore molto conosciuto, persona schietta e decisa, da sempre poco incline ai compromessi. Opera nel campo dell’arredamento, dell’immobiliare e della comunicazione. Ha rivestito importanti e prestigiosi incarichi all’interno di numerosi enti, consorzi e associazioni sia a livello locale che nazionale. Profondo conoscitore delle dinamiche politiche ed economiche, è abituato a mettere la faccia in tutto quello che lo coinvolge. Ama scrivere ed esprimere le sue idee in maniera trasparente. d.gambacci@saturnocomunicazione.it


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Punti di Vista

Ma quanto piace indossare l’abito del provocatore! >>>

Il 18 si riparte... >>>

Vacanze 2020: molto diverse da quelle a cui eravamo abituati >>>

Emergenza Covid-19: siamo nella Fase 2 tra una montagna di polemiche >>>

Amici virtuali e amici reali >>>

Covid-19: separazioni, nuovi bambini e rigetto dei social >>>

Sansepolcro, la città delle occasioni perdute >>>

Dopo il Coronavirus: rischio alto di aumento della criminalità >>>

La Germania dalla memoria corta >>>

Coronavirus: nulla sarà come prima! >>>