Notizie dal Mondo Cronaca

Terremoto di magnitudo 5.9 in Grecia, danni a Kanallaki

La scossa è stata avvertita anche in Italia, in alcune zone di Puglia e Calabria

Print Friendly and PDF

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 5.9 ha colpito il Nord-Ovest della Grecia questa notte ed è stata avvertita anche in Italia, in alcune zone di Puglia e Calabria. Lo ha confermato l'Autorità nazionale greca di gestione delle catastrofi e delle emergenze, dopo che la scossa era stata rilevata dal servizio sismologico statunitense Usgs e dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia italiano (Ingv). L'epicentro è stato rilevato vicino alla località di Paramythia, nelle vicinanze di Parga, in Epiro. Secondo i media locali, la scossa è stata avvertita con forza dalla popolazione a Tesprozia e Prevesa, ma anche a Corfù e ha causato «gravi danni» a Kanallaki, dove sono crollate alcune vecchie case e si sono verificate frane e cadute di pietre su strada. 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
21/03/2020 14:25:01


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

In Cina cani e gatti non potranno più essere mangiati >>>

Covid-19: anziana olandese guarisce a 107 anni >>>

Coronavirus, Trump attacca l’Oms: “Complici della Cina, vi blocchiamo i fondi” >>>

Coronavirus: in Germania oltre 2.300 morti >>>

Addio a Linda Tripp, la talpa del caso Lewinsky che fece tremare Clinton >>>

Covid-19: in Gran Bretagna 938 nuovi morti, nuovo record >>>

Coronavirus, morti record negli Usa: 1900 in un giorno >>>

Coronavirus, accelera il contagio in Svezia: oltre 100 morti in un giorno >>>

Coronavirus: oltre 50mila i morti in Europa >>>

Tangenti in cambio di voti per assegnare i Mondiali di calcio, i nomi dei corrotti >>>