Notizie Locali Comunicati

RSA Umbertide: Precisazione a seguito del comunicato della USL Umbria 1

Umbertide Partecipa continuerà a tenere alta la guardia sull’argomento

Print Friendly and PDF

Constatiamo che le posizioni prese dalla varie forze politiche, in primis da Umbertide Partecipa, hanno sortito un primo risultato  in quanto la USL Umbria 1 ha abbozzato una motivazione alla chiusura della RSA di Umbertide; meglio tardi che mai! Una motivazione  che basandosi sul particolare momento di emergenza,  seppur evidenziando  molti limiti, si conclude  con queste testuali parole: “ E’ comunque primario interesse della direzione aziendale ripristinare l’ assistenza in RSA con le stesse risorse e la stessa offerta, non appena sarà conclusa  questa emergenza epidemiologica”.  Pensiamo inoltre che, rispetto a questa nuova organizzazione che  prevede lo spostamento dei pazienti a domicilio,   coloro  che per forza di cose verranno ricoverati in medicina quando l'assistenza domiciliare  sarà  impossibile,  debbano aver accertata la condizione di non infetto perche'  avendo personale non dedicato si potrebbe rischiare  una diffusione piu' massiccia del virus.

Umbertide Partecipa continuerà a tenere alta la guardia  sull’argomento e, così come aveva già proposto qualche giorno fa, chiede a tutte le forze politiche e sociali di unire le forze affinchè la RSA torni ad essere fruibile dagli umbertidesi  così come lo è stata finora.

Redazione
© Riproduzione riservata
09/04/2020 11:00:42


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

"Fase 2" a Città di Castello: chiusura delle attività alle 23.30 fino al 31 maggio >>>

No a ulteriori balzelli sulla carne: approvata la mozione in consiglio regionale a Firenze >>>

Positivi a domicilio, sono tutti guariti a Sansepolcro >>>

Giuseppe Fanfani: «Il suo nome nelle chat sull’inchiesta Csm compromette profilo di garanzia» >>>

Coronavirus a Città di Castello: “un nuovo guarito. Partono i test sierologici" >>>

Finiamola!!! >>>

Arezzo, la "fase 2" comincia con quasi 2 milioni di euro >>>

Città di Castello, Bacchetta su movida: "Chiusura alle 23.30 fino al 7 giugno" >>>

Monte San Savino taglia le tariffe dei servizi di trasporto e mensa >>>

“Umbria bella e sicura”: la Regione Umbria si dimentica di far inserire l’Alta Valle del Tevere >>>