Rubrica Curiosità

Sesso con il ciclo mestruale: nessuna controindicazione

Ovviamente, come per tanti altri aspetti della sessualità, non esiste una regola uguale per tutti

Print Friendly and PDF

Un tempo, ma per molte persone è ancora così, la donna durante il ciclo mestruale è sporca, impura e malata. Dovrebbe chiudersi in casa e non fare nulla: lavarsi i capelli, fare il bagno e figuriamoci sesso. Anche tra le stesse donne, alcune in quei giorni si paralizzano, non fanno sport, non vanno in piscina e si sottraggono all’intimità con il partner. Tuttavia ci sono anche quelle ragazze che non si fanno paralizzare dal ciclo e convivono con le mestruazioni perfettamente, anche sotto il lato sessuale. Ovviamente è tutto soggettivo, e molto dipende anche dal flusso mestruale e dai dolori che può creare. Comunque da un punto di vista prettamente medico, la penetrazione in vagina non ha nulla a che fare con ciò che avviene nell’utero e, anzi, se il rapporto è appagante, l’effetto può essere terapeutico su dolori e malumore.

Non è un metodo contraccettivo
Molte coppie concentrano la loro attività sessuale proprio durante i giorni del ciclo, pensando sia un metodo per evitare gravidanze indesiderate. Ma è un grosso errore perché la fecondazione può avvenire anche i giorni successivi al rapporto sessuale. Infatti, gli spermatozoi possono sopravvivere all’interno dell’utero e incontrare la cellula uovo, fino a 4-5 giorni dopo il loro ingresso. E il ciclo femminile può variare molto, da 21 a 35 giorni, e in questi casi l’ovulazione non è facilmente individuabile.  

Piacere o disgusto?
Lo sconvolgimento ormonale che avviene durante le mestruazioni può provocare reazioni diverse a seconda della donna. Infatti, sono tante le donne che riescono a raggiungere più facilmente l’orgasmo in quei giorni, perché la vagina è maggiormente lubrificata. Tuttavia rimane l’imbarazzo della secrezione, e dell’estetica di quei giorni (assorbenti, slip meno sexy), che in molti casi creano inibizione e quindi poco piacere. In questi casi, dipende anche molto dall’intimità raggiunta dalla coppia e dall’uomo che non deve far sentire la donna sporca o malata.

Qualche suggerimento
È importante dedicare un’attenzione particolare all’igiene e se si ha voglia di fare l’amore in quei giorni sarebbe indicato usare il preservativo perché le possibilità di contrarre infezioni e malattie sessualmente trasmissibili sono maggiori.  
Se ciò che crea imbarazzo è il sangue e la paura di sporcare lenzuola e divani, basta mettere un asciugamano sotto i corpi, oppure fare l’amore in doccia.
Per le coppie che invece preferiscono non avere rapporti di penetrazione, basta attivare un pò di fantasia e ricordarsi di quando si era giovani e non si avevano rapporti completi. La sessualità e le modalità per provare piacere sono molteplici, quindi lasciatevi solo un pò andare!

Notizia e Foto tratta da amando.it
© Riproduzione riservata
09/04/2020 21:04:17


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Curiosità

Dopo la candela al profumo di vagina Gwyneth Paltrow consiglia quella all'orgasmo >>>

Trolley e borsoni da viaggio: quali differenze e come sceglierli al meglio >>>

Le formiche nella cucina messicana >>>

Molte persone preferiscono il caffè al sesso >>>

Gli 80 anni delle calze di nylon >>>

Pepe nero un bene di lusso >>>

Sesso con il ciclo mestruale: nessuna controindicazione >>>

Gli italiani a casa non rinunciano alle pratiche quotidiane: boom di acquisti online >>>

Il sesso può farvi sentire meglio quando si è ammalati >>>

I preservativi non incidono più di tanto sul sentire piacere >>>