Notizie Nazionali Economia

Il Dl Rilancio punto per punto: ristrutturazione gratis anche per le seconde case

Contributi a fondo perduto per le Pmi fino a 5 milioni di fatturato

Print Friendly and PDF

Quasi 150 miliardi di titoli pubblici per finanziare i provvedimenti del Dl Rilancio, pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Per finanziare il provvedimento, lo Stato fissa l'importo massimo di emissione di titoli pubblici, in Italia e all'estero, al netto di quelli da rimborsare e di quelli per regolazioni debitorie, per l'anno 2020, in 148,33 miliardi. Il precedente limite era fissato a 83 miliardi, con una differenza di +65,33 miliardi di euro. Questa la sintesi dei provvedimenti.

IMPRESE
Contributi a fondo perduto per le Pmi fino a 5 milioni di fatturato
In arrivo 10 miliardi per le pmi fino a 5 milioni di fatturato. Saranno erogati contributi a fondo perduto, accreditati dall'Agenzia delle Entrate, a patto che abbiano subito un calo complessivo dei ricavi di almeno un terzo ad aprile rispetto allo stesso periodo del 2019. L'indennizzo è del 20% per i fatturati fino a 400mila euro, del 15% fino tra 400 mila euro e un milione e del 10% oltre questa soglia e fino a 5 milioni. Per la presentazione della domanda prevista anche l'autocertificazione di regolarità antimafia. In arrivo un credito d'imposta del 60% sui canoni d'affitto per tre mesi (a condizione che si registri una perdita del fatturato di almeno il 50% nel mese di riferimento) e il congelamento degli oneri fissi sulle bollette fino a luglio.

Contributi per le imprese tra 5 e 50 milioni di fatturato

Per le imprese tra 5 e 50 milioni che hanno subito una riduzione dei ricavi non inferiore al 33% arriverà un sostegno alla ricapitalizzazione e una detassazione degli aumenti di capitale. L'aumento di capitale non deve essere inferiore a 250.000 euro. Previsto uno sconto fiscale fino a 2 milioni in tre anni sull'Ires o sull'Irpef per aiutare le ricapitalizzazioni private. 

Imprese con oltre 50 milioni di fatturato
Per le imprese oltre i 50 milioni di fatturato entra in campo Cdp con un «patrimonio destinato» (Patrimonio Rilancio), separato dalla Cassa, per il sostegno e il rilancio del sistema economico produttivo italiano attraverso il quale si potranno concedere alle socie per azioni, anche quotate, prestiti obbligazionari convertibili, garantire la partecipazione ad aumenti di capitale e l'acquisto di azioni quotate sul mercato secondario in caso di operazioni strategiche. Possibili anche interventi relativi a operazioni di ristrutturazione di società che, nonostante temporanei squilibri patrimoniali o finanziari, abbiano adeguate prospettive di redditività. Patrimonio Rilancio verrà alimentato attraverso titoli di Stato emessi dal Mef. Potrà anche finanziarsi con l'emissione di obbligazioni o altri strumenti finanziari di debito con la garanzia di ultima istanza dello Stato.

Stop dell’Irap
Stop del saldo e dell'acconto del 40% Irap dovuto a giugno per tutte le imprese fino a 250 milioni di fatturato (non sara' condizionato alla perdite registrate). Uno sconto per circa 4 miliardi a 2 milioni di imprese e professionisti. Sono escluse le banche, gli enti finanziari, le assicurazioni e le amministrazioni pubbliche.

Incentivi per chi investe in imprese in crisi
Incentivi fiscali per favorire gli investimenti nelle imprese con fatturato anno tra 5 e 50 milioni di euro che hanno subito una riduzione del fatturato derivante dalla diffusione del Covid-19. Prevista una detrazione Irpef pari al 30 per cento della somma investita nel capitale sociale delle imprese danneggiate per un importo non superiore a 1 milione, quindi con un risparmio d'imposta massimo pari a 300.000 euro. 

ENTI LOCALI
Liquidità per gli Enti locali
Previste anticipazioni di liquidità per 12 miliardi a favore degli enti locali e del sistema sanitario per pagare i debiti delle amministrazioni per forniture, appalti e prestazioni. Di questa dote 6,5 miliardi sono destinati a Comuni, Province e Città metropolitane, 1,5 miliardi sono per le Regioni e 4 miliardi sono riservati alle aziende sanitarie locali. Le risorse sono gestite da Cdp con anticipazioni da restituire in 30 anni.

Fondo per il ristoro dell’Irap non incassata
Un fondo con una dotazione di 448 milioni di euro per ristorare Regioni e Province autonome delle minori entrate derivanti dalla cancellazione del saldo e dell'acconto Irap di giugno che non saranno quindi piu' destinate a finanziare il fondo sanitario nazionale. 

 

Garanzia statale per le banche
Il ministero dell'Economia è autorizzato per i prossimi 6 mesi a concedere la garanzia dello Stato su passività delle banche italiane fino a un valore nominale di 19 miliardi di euro.

FISCO
Stop agli aumenti dell’Iva
Cancellate le clausole di salvaguardia con gli aumenti di Iva e accise per il 2021 e gli anni

futuri.

Rinvio di Plastic Tax e Sugar Tax
Rinviata al 2021 l'entrata in vigore della tassa sullo zucchero e sulla plastica.

TURISMO
Cancellata l’Imu di giugno per alberghi e stabilimenti balneari
Abolizione del versamento della prima rata dell'Imu, quota-Stato e quota-Comune in scadenza il 16 giugno, per alberghi, agriturismi, villaggi turistici, ostelli della gioventù, campeggi, rifugi di montagna, stabilimenti balneari marittimi e termali.

Sgravi per gli affitti
Gli alberghi e le strutture ricettive con attività solo stagionale potranno usufruire del credito d'imposta al 60% sugli affitti, previsto per i mesi di marzo, aprile e maggio, per i canoni di locazione di ciascuno dei mesi di aprile, maggio e giugno, con uno slittamento in avanti di un mese.

Tavoli all’aperto
Bar, ristoranti e locali all'aperto non dovranno pagare la tassa sull'occupazione di suolo pubblico per i tavolini all'aperto fino a ottobre. Previsto un credito di imposta cedibile pari al 60% delle spese sostenute per gli interventi necessari per far ripartire le attività. 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
20/05/2020 14:16:44


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Corte dei Conti: medici in fuga, in 8 anni 9.000 emigrati all'estero >>>

Visco: l’evasione aumenta il peso delle tasse, ripensare il sistema fiscale >>>

Istat, a maggio crolla la fiducia di consumatori e imprese >>>

Ue, il Recovery Fund sarà da 750 miliardi: 82 a fondo perduto destinati all’Italia >>>

Allarme dei consumatori: parrucchieri e centri estetici aumentano i prezzi fino al 30% >>>

Famiglie e taglio del cuneo, riparte il cantiere delle tasse >>>

Autostrade lancia la sfida al governo: “Senza prestiti niente investimenti” >>>

Il Dl Rilancio punto per punto: ristrutturazione gratis anche per le seconde case >>>

Alitalia ripristina dal 2 giugno i voli per New York, Spagna e Sud Italia >>>

Coronavirus, chiesti al Nord in 10 settimane il 90% dei certificati di malattia Inps >>>