Notizie Locali Comunicati

Coingas, Scortecci: "Incomprensibili le richieste di dimissioni di Macrì"

Risponde alle notizie apparse su alcuni media e avanzate da alcuni soci

Print Friendly and PDF

Coingas ha dichiarato la sua fiducia a Francesco Macrì in relazione alla sua conferma a Presidente di Estra e poi ha valutato positivamente il suo senso di responsabilità autosospendendosi dalle funzioni esecutive connesse alla carica. E questo perché la vicenda giudiziaria non abbia alcuna sovrapposizione con le attività dell’azienda e con la campagna elettorale. Coingas attende l’esito del lavoro della magistratura nella certezza che la verità dei fatti emergerà nitidamente.

 In questa fase appare scarsamente comprensibile e poco responsabile la richiesta di dimissioni del Presidente Macrì che sono apparse su alcuni media e avanzate da alcuni Soci. Le decisioni assunte da Macrì nella sua qualità di Presidente sono state assunte in maniera collegiale dal consiglio di amministrazione e Coingas ritiene che in questa difficile e complessa fase di ripresa, Estra non possa rivedere i suoi assetti senza conseguenti forti incertezze per il futuro. Da qui la valutazione di Coingas di confermare la prosecuzione di Francesco Macrì nell’esperienza di Presidente Estra fino alla naturale conclusione del suo mandato avviato da poche settimane.

 

Amministratore Unico Coingas

Franco Scortecci

Redazione
© Riproduzione riservata
31/07/2020 08:45:19


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

"Permane la sofferenza del sistema museale e scompare il biglietto unico" >>>

Coronavirus in Toscana: 23 nuovi casi, 8 dei quali positivi dopo una vacanza all'estero >>>

Città di Castello, investimenti sull'ospedale per oltre 3 milioni di euro >>>

Partito Comunista Arezzo: apertamente contrari al potenziamento dell'inceneritore di San Zeno >>>

Un altro indagato nelle partecipate Aretine: Massimiliano Dindalini (Pd), presidente di Tiemme >>>

Passo dei Mandrioli, dal 18 agosto al via i lavori per la messa in sicurezza del fronte emiliano >>>

"Sanità pubblica, nell'Aretino è il momento di investire e assumere" >>>

Umbria Mobilità, nuovo amministratore unico: la Provincia di Perugia non partecipa >>>

Il comune di Chiusi della Verna precursore nell'innovazione tecnologica >>>

La trasparenza in politica é fondamentale >>>