Sport Locale Automobilismo (Locale)

Giacomo Piccini ha vinto la gara della le Mans Cup a Spa

Duro confronto con l’altra Ferrari di Perel

Print Friendly and PDF

Gicomo Piccini si è imposto nella seconda prova della Michelin Le Mans Cup, corsa sulla pista belga di Spa-Francorchamps al culmine di un duro e spettacolare testa a testa con il sudafricano David Perel.

Il pilota di Sansepolcro ha colto il secondo successo stagionale, in coppia con Rino Mastronardi, al volante della splendida Ferrari 488 GTEallestita dalla scuderia Iron lynx, squadra di cui Giacomo, assieme al fratello Andrea e a Sergio Pianezzola, è responsabile.

La vittoria è arrivata al termine di un duello durissimo con l’altra Ferrari 488 del team svizzero Kessel Racing, guidata da Michael Broniszewski eDavid Perel. 
Nei giri conclusivi la Ferrari 488 di Giacomo Piccini è stata attaccata duramente da Perel. Giacomo si è difeso con grinta e correttamente dagli attacchi del veloce avversario. A due giuri dal termine Perel ha sferrato un attacco decisamente azzardato, con il risultato di un contatto che ha mandato in testacoda Piccini.

Perel per questa manovra è stato penalizzato e Giacomo Piccini ha potuto riprendere la pista, fortunatamente senza danni, e portare a casa il secondo successo della stagione, dopo quello ottenuto due settimane fa sulla pista francese del Paul Ricard.

Con il successo di Spa-Francorchamps, ottenuto anche questa volta dalla pole positione, Piccini e Mastronardi guidano la classifica della Michelin Le Mans Cup a punteggio pieno.   

Al termine della gara Giacomo si è detto entusiasta.

“Il mio compagno Rino (Mastronardi) ha fatto un lavoro fantastico all’inizio della gara, accumulando un buon vantaggio.

Quando nei giri finali mi sono trovato a stretto contatto con Perel, ho attuato una guida difensiva e lui ha commesso un errore, ha superato il limite della pista e mi ha urtato. Fortunatamente la mia vettura non ha subito danni ed ho potuto riprendere la gara, tagliando il traguardo in prima posizione.

Sono molto felice della vittoria e ringrazio tutta la squadra, Sergio (Pianezzola), Deborah (Mayer), Claudio (Schiavoni) e mio fratello (Andrea Piccini)”.

Redazione
© Riproduzione riservata
09/08/2020 09:33:09


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Automobilismo (Locale)

Mini Challenge 2020: Alessio Alcidi cerca conferme a Vallelunga >>>

La Pro Spino Team ricorda il pilota e socio onorario Uberto Bonucci >>>

Velocità in montagna: la Speed Motor protagonista anche a Popoli >>>

Tre piloti della Speed Motor alla 58esima cronoscalata "Svolte di Popoli" >>>

Trofeo "Luigi Fagioli": la Speed Motor domina la Racing Start con l'assoluto di Angelo Marino >>>

Guerrini-Olivoni terzi in Islanda >>>

Speed Motor al trofeo Fagioli: Farris settimo assoluto, Alcidi miglior umbro >>>

Christian Merli su Osella trionfa al fotofinish al 55° Trofeo Luigi Fagioli >>>

Trofeo "Luigi Fagioli": Lorenzo Mercati ancora secondo assoluto in gruppo N >>>

Sfide roventi al 55° Trofeo Luigi Fagioli, Merli svetta in prova >>>