Notizie Locali Attualità

“Togliere la guardia medica di notte è stata una scelta vergognosa”

Il sindaco di Sestino, Franco Dori, lancia l’ultimo appello ad Asl e Regione Toscana

Print Friendly and PDF

“Non siamo l’ultima ruota del carro: siamo stufi di essere continuamente penalizzati da scelte che giudico vergognose. Questo è l’ultimo appello che vogliamo fare all’azienda sanitaria e alla Regione Toscana”. Tuona forte il sindaco di Sestino Franco Dori in merito all’ordinanza 107 della Regione, quella che di fatto toglie la guardia medica durante l’orario notturno. “Prima abbiamo dovuto digerire il dimezzamento di questo servizio: c’era una guardia medica a Badia Tedalda e una a Sestino, poi una sola per questi due territori con la permanenza un mese a testa. Ora non averla per niente per noi diventa un dramma: una scelta calata dall’alto senza che noi sindaci siamo stati interpellati ne dalla Asl e ne tantomeno dalla Regione”. E Dori aggiunge. “Da Sestino per raggiungere l’ospedale di Sansepolcro occorre superare due passi appenninici, quello di San Cristoforo e quello di Viamaggio, che oltretutto in inverno spesso sono innevati o comunque possono presentare un fondo stradale ghiacciato: questo significa che occorre oltre un’ora di tempo, ma che aumenta se l’intervento deve essere fatto in località ai piedi del Sasso di Simone; Sestino presenta un territorio piuttosto vasto. Siamo stufi di subire queste scelte: dobbiamo sempre sperare nella disponibilità delle Regioni Marche ed Emilia Romana, nostre confinanti. Ma è possibile arrivare ad una decisione tale in un periodo come questo in piena emergenza Covid-19: conoscono fino in fondo la morfologia di questo territorio? Io credo proprio di no!”

Redazione
© Riproduzione riservata
23/11/2020 08:35:45


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

Messaggio di Mons. Domenico Cancian per la festa dei giornalisti 2021 >>>

Zona gialla per la Toscana sino al 30 gennaio >>>

Screening di massa a Chiusi della Verna >>>

Anghiari è il "Borgo Toscano del 2020": una vittoria a colpi di like >>>

Assogal Umbria: Eridano Liberti è il nuovo presidente >>>

Ex 3 bis: anche la Regione Toscana si è espressa positivamente, ora il via ai lavori >>>

Caccia al cinghiale in Umbria consentita fino al 31 gennaio >>>

La polizia municipale di Arezzo festeggia San Sebastiano: il bilancio di un anno difficile >>>

Il ripristino della ex Ferrovia Centrale Umbra nel Pnnr >>>

Montone: cento candeline per nonna Maria >>>