Notizie Locali Inchieste locali

Accadde Oggi: nel 2009 nasce l'unificazione della Protezione Civile a Sansepolcro

Nel 2017 a Sansepolcro viene chiuso il passaggio del Regliarino tra la rabbia della gente

Print Friendly and PDF

Dire 5 maggio riporta indietro a una data storica, che sottolineeremo più avanti seguendo l’ordine cronologico. Vediamo dunque i fatti principali legati a questo giorno. Nel 1800, il parlamento della Gran Bretagna approva l’Atto di Unione con cui si stabilisce l’unione del Regno di Gran Bretagna e del Regno d’Irlanda per dare vita al Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda, mentre nel 1809 Mary Kies diventa la prima donna ad ottenere un brevetto statunitense (per una tecnica di tessitura della paglia con seta e filo) e il cantone svizzero di Argovia nega la cittadinanza agli ebrei. Nel 1815, durante la guerra austro-napoletana, una flotta anglo-austriaca blocca il porto di Ancona, quartier generale dell’esercito napoletano. Ed eccoci al più famoso dei 5 maggio, quello del 1821: esattamente 200 anni fa, Napoleone Bonaparte muore in esilio sull’isola britannica di Sant’Elena, Alessandro Manzoni gli dedicherà l’ode “Il cinque maggio”. Le cause del decesso sono ancor oggi oggetto di dibattito. Il 5 maggio 1835 in Belgio viene inaugurata una ferrovia tra Bruxelles e Malines (Mechelen): è la prima dell’Europa continentale. Il 5 maggio 1860, invece, partenza della Spedizione dei Mille di Giuseppe Garibaldi da Quarto di Genova su due piroscafi, il Piemonte ed il Lombardo.

Nel 1912, esce a Mosca il primo numero del quotidiano Pravda (che significa verità) e nel 1936, con l’ingresso delle truppe italiane ad Addis Abeba, ha termine la Guerra di Etiopia. Nel 1946, cioè 75 anni fa, prima schedina della Sisla (progenitrice del Totocalcio), da un’idea del giornalista sportivo Massimo Della Pergola e nel 1949 viene costituito il Consiglio d’Europa. Il 5 maggio 1955 la Germania Ovest ottiene la piena sovranità e nel 1971, a Palermo, il mafioso siciliano Luciano Liggio, detto la Primula Rossa, uccide il procuratore capo di Palermo, Pietro Scaglione. Restiamo a Palermo, perché un anno più tardi, nel 1972, il volo Az 112, un Dc-8 Alitalia partito da Roma, si schianta sulla Montagna Longa alle 22.23, causando 115 morti. A Pisa, per impedire il comizio elettorale di Beppe Niccolai (Msi), esponenti di Lotta Continua danno vita ad una manifestazione. Durante gli scontri con le forze dell’ordine l’anarchico Franco Serantini, 20 anni, viene percosso duramente e arrestato. Morirà in carcere due giorni dopo per trauma cranico. Nel 1995, la Corte di Cassazione elimina la parola Dio dal giuramento dei testimoni nelle aule di tribunale e tre anni dopo, nel 1998 la Campania, dopo giorni di piogge intense, è travolta da numerose frane tra le province di Avellino e Salerno: i comuni di Bracigliano, Siano, Sarno e Quindici i più colpiti, per un totale di oltre 160 morti. Infine, nel 2007 a Catania viene inaugurato il nuovo aeroporto intitolato a Vincenzo Bellini, che sarà aperto ai passeggeri tre giorni più tardi, l’8 maggio.

Saturno Notizie racconta che il 5 maggio 2009 viene ufficializzata la notizia della nascita a Sansepolcro di un unico gruppo di protezione civile, frutto dell'unificazione fra i due esistenti. La nuova realtà unica si chiamerà “Gruppo Comunale Sansepolcro Alto Tevere”, composta dal Gruppo Comunale ex Cb “Città di Piero” e dal Gruppo “Alto Tevere”). La cerimonia si terrà il 23 maggio. Nel 2011, i due proprietari del bar tabaccheria “Le Piscine” di San Giustino decidono di chiudere l’attività a causa dei furti subiti: due nell’arco di un paio di settimane, con sigarette, soldi e prodotti di vario genere asportati, per un totale di quasi 20mila euro. Per il calcio, il 5 maggio 2013 si materializza la favola del Castelrigone, che vince 2-1 a Scandicci ed è promosso nella Seconda Divisione di Lega Pro, la ex C2. Artefici, con la squadra, il presidente Brunello Cucinelli e l'allenatore-diesse Luca Quarta, dopo che la squadra aveva iniziato con Riccardo Bocchini e proseguito con Federico Giunti. Nel 2014, l’economia dell’Alta Valle del Tevere perde un’azienda importante, la Svi e c’è chi imputa alle amministrazioni comunali di Città di Castello e di San Giustino di non essere venute incontro alle richieste dei vertici aziendali. La Svi ha ora sede a Lucignano. Il 5 maggio 2015 muore dopo alcuni giorni di agonia il collega tifernate Enzo Rossi, uomo di cultura, collega giornalista e direttore del mensile "L'Altrapagina". Rossi, 70 anni, era stato investito da una vettura lungo via Vittorio Veneto, a pochi passi dal centro storico di Città di Castello. Era ricoverato all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia: Rossi era senza dubbio una figura di riferimento del mondo pacifista e ambientalista umbro. Nel 2017, nonostante le proteste di alcuni cittadini di Sansepolcro, l'amministrazione comunale chiude il passaggio a livello pedonale di via del Regliarino, all'imbocco della vecchia strada per la frazione Trebbio. Il sindaco Mauro Cornioli giustifica il provvedimento ricordando che, dopo la sciagura ferroviaria avvenuta in Puglia lo scorso luglio, vi è stato l'adeguamento a una normativa europea che sopprime tassativamente tutti gli attraversamenti a raso pedonali delle linee ferrate, ma i cittadini protestano. Infine, nel 2019 l'arcidiocesi di Perugia e Città della Pieve accoglie il nuovo vescovo ausiliare, monsignor Marco Salvi, biturgense e per tanti anni parroco ad Anghiari. La cerimonia si tiene nella cattedrale del capoluogo umbro e a presiederla è il cardinale Gualtiero Bassetti.

Il 5 maggio del 347 dopo Cristo era nata Santa Paola Romana, morta poi nel 404. E questo giorno ha dato i natali a due grandi filosofi: il tedesco Karl Marx (1818-1883) e il danese Soren Kierkegaard (1813-1855). Tanti auguri a Enzo Miccio, wedding planner professionista e conduttore tv, che compie 40 anni; alle giornaliste Bice Biagi (74) e Alessandra Sardoni (57), ai cantanti inglese Craig David (40) e Adele (33), mentre per ciò che riguarda il calcio festeggia i 63 anni Serse Cosmi, allenatore in passato di Arezzo e Perugia e chiamato quest’anno sulla panchina del Crotone. Sono invece 36 le primavere di Emanuele Giaccherini, il centrocampista nato a Talla, in Casentino, che dalle giovanili del Bibbiena e del Cesena ha poi militato nella formazione romagnola, passando alla Juventus e poi a Sunderland, Bologna, Napoli e Chievo. Per Giaccherini anche 9 presenze con la Nazionale maggiore. Auguri anche a lui!  

Redazione
© Riproduzione riservata
05/05/2021 10:00:07


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Inchieste locali

Accadde Oggi: nel 2009 l'esito delle elezioni consegna i comuni della Valtiberina al centrodestra >>>

Accadde Oggi: nel 2011 San Giustino rientra nella top 100 dei Comuni più felici d'Italia >>>

Accadde Oggi: Nel 2018 la nota rivista Quattroruore denuncia le condizioni della E45 >>>

Accadde Oggi: nel 2016 Sansepolcro assegna la cittadinanza onoraria al dottor Aldo Osti >>>

Accadde Oggi: nel 2009 a Città di Castello scoperto il "condominio del sesso" >>>

Accadde Oggi: nel 2014 primo mandato da sindaco per Paolo Fratini e Mirco Rinaldi >>>

Accadde Oggi: nel 2011 arrivano dallo spazio le immagini di “Petra de Burgo” >>>

Accadde Oggi: la 16enne Carolina Scarscelli di Città di Castello é Miss Mondo Umbria 2018 >>>

Accadde Oggi: nel 2009 fu assolto dall'accusa di peculato il dottor Enrico Desideri >>>

Accadde Oggi: nel 2011 in Valtiberina i verdetti delle elezioni amministrative >>>