Rubrica Lettere alla Redazione

Perde la madre e deve occuparsi della sorella in sedia a rotelle: raccolta fondi

L'iniziativa è partita da Pieve Santo Stefano. La raccolta è arrivata a 1500 euro

Print Friendly and PDF

“Sono Francesco Benedetti, di Pieve Santo Stefano, piccolo paese in provincia di Arezzo, e ho deciso di iniziare questa raccolta fondi su GoFundMe a nome mio e di tutti i miei amici, per aiutare Gabriele e Valentina”. “Gabriele - scrive il ragazzo sul testo della piattaforma - è un carissimo amico che qualche giorno fa ha perso la mamma a causa di una grave patologia e d'improvviso si ritrova solo con la sorella Valentina, costretta da molti anni a vivere in sedia a rotelle, con la necessità di una persona che se ne prenda cura 24 ore su 24”. “L'intento della raccolta - prosegue - è dare un briciolo di serenità in più a Gabriele e Valentina, con la speranza che il tempo riesca a far arrivare un raggio di sole a questa famiglia”. “I fondi - precisa - verranno gestiti direttamente dagli amici e saranno utilizzati, in accordo con Gabriele, dove e quando ve ne sarà il bisogno”. La raccolta è arrivata a 1.500 euro dopo decine di condivisioni. È raggiungibile al link https://gf.me/v/c/gfm/aiutiamo-gabriele-e-valentina 

Redazione
© Riproduzione riservata
18/11/2021 12:29:53


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Lettere alla Redazione

Lettera aperta alla segretaria Pd di Perugia >>>

Soddisfazione per Borgo in Bianco: lettera aperta alla cittadinanza >>>

A Sansepolcro la politica é capace solo a parlare ma di fatti nulla >>>

Ma che fine hanno fatto i vigili urbani ad Anghiari? >>>

Restituiamo dignità alla sanità della Valtiberina >>>

La trave e la pagliuzza >>>

Chiusura del reparto di Medicina all'Ospedale di Sansepolcro: no grazie, abbiamo già dato >>>

"No, non siamo d'accordo alla chiusura del reparto di medicina a Sansepolcro" >>>

Un ringraziamento ai Balestrieri di Sansepolcro >>>

La situazione di Viale Diaz a Sansepolcro non é più accettabile >>>