Notizie Locali Attualità

Arriva la "Lira di Bibbiena", buoni spesa da spendere nei negozi del territorio

Una moneta digitale per aiutare le famiglie bisognose ed il commercio di prossimità

Print Friendly and PDF

Parte ufficialmente “La Lira di Bibbiena”, un progetto pensato da un lato per le famiglie più bisognose del territorio e dall’altro per il commercio di prossimità.

Sul sito del Comune si possono trovare pubblicati due bandi inerenti i buoni spesa per le famiglie con un ISEE inferiore al 15 mila euro e quello della registrazione degli esercizi commerciali al progetto della Lira.

Ecco l’indirizzo dove trovare i bandi per l’iscrizione: https://www.comunedibibbiena.ar.it

La Lira di Bibbiena è una moneta digitale, ovvero dei buoni spesa da spendere nei negozi del nostro territorio: i commercianti possono scaricare tramite un’App dedicata questi buoni che poi potranno poi essere facilmente rendicontati dal comune.

Redazione
© Riproduzione riservata
27/11/2021 16:12:24


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

Due anni senza Silvana Benigno, la "mamma coraggio" che ha combattuto contro il cancro >>>

Il vescovo Cancian ai giornalisti: "Il vostro lavoro è una missione" >>>

Circa nove milioni di euro da spendere sul territorio delle Foreste casentinesi >>>

All’istituto Margaritone di Arezzo attivato il nuovo corso “Tech-Oro” >>>

Kaunas capitale europea della cultura >>>

Il Vivi Altotevere Sansepolcro sostiene il Calcit Valtiberina >>>

Università: i sindaci dell'Altotevere favorevoli al corso di laurea a Città di Castello >>>

Inaugurata a Citerna la nuova area verde della scuola Colleverde >>>

Tiberina 3Bis, i sindaci dal Puleto: "Dopo tre anni siamo al punto di prima" >>>

Un pievano a New York: Dante Donati chiamato ad insegnare alla Columbia University >>>