Notizie Locali Economia

Si estende il rapporto con Ferrero per la filiera nocciole in Toscana

La cooperativa Coagria della Valdichiana coltiva già 600 ettari di terreno a nocciole

Print Friendly and PDF

Prosegue e si estende il rapporto tra Ferrero e la Toscana, grazie alla cooperativa Coagria, che ha sede a Cesa in Valdichiana (Arezzo) e alla mediazione di Confagricoltura Toscana. È stato infatti ampliato il contratto con l'azienda per lo sviluppo della filiera della nocciola su tutto il territorio regionale.

“Un paio di anni fa – ha affermato il presidente onorario di Confagricoltura Arezzo e presidente della cooperativa Coagria Angiolino Mancini – abbiamo sottoscritto un contratto di filiera con la Ferrero che prevede condizioni particolarmente vantaggiose per i produttori. L'accordo iniziale riguardava una superficie di 600 ettari, adesso si estende per ulteriori 600 ettari, questo significa che Ferrero ha intenzione di allargare il progetto a tutta la Toscana”. Coagria, che appunto aderisce a Confagricoltura Toscana e riunisce circa 200 imprese agricole, “ha l'obiettivo di estendere il raggio d'azione, appoggiandosi alle associazioni di Confagricoltura Toscana. Partiamo da Arezzo per arrivare a tutta la Regione”. “Siamo contenti – ha concluso Mancini -. Ferrero è un partner di rilevanza mondiale, è la miglior garanzia si possa avere per il territorio”.

Soddisfazione anche da parte del presidente di Confagricoltura Toscana, Marco Neri: “L'estensione dell'accordo è motivo di orgoglio – commenta -. In questo modo i nostri imprenditori potranno programmare gli investimenti, far crescere le proprie aziende. Ferrero e la Toscana da oggi sono ancora più uniti ed è davvero bello che questo possa rappresentare opportunità per tutte le aziende del settore”.

Redazione
© Riproduzione riservata
14/01/2022 10:33:18


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Secondi: “Forte preoccupazione per il futuro della tabacchicoltura in Alta Valle del Tevere" >>>

Si estende il rapporto con Ferrero per la filiera nocciole in Toscana >>>

Assemblea aziendale generale dei lavoratori della filiera tabacchicola dell’Alta Valle del Tevere >>>

Centoventi giorni per il futuro della Fimer >>>

Toscana: Male il 2021 per il settore frutticolo: mancata produzione da 50% a 100% >>>

75 anni e il meglio deve ancora venire: Il carico di novita’ della Baraclit >>>

Royalties troppo elevate: la Newlat Food Spa lascia il Marchio Buitoni alla Nestlè >>>

Saldi invernali 2022, attesa alta in provincia di Arezzo >>>

Fatturati in netta crescita per Brunello Cucinelli >>>

Buitoni, altri 18 mesi di produzione ma in co-branding e per il mercato tedesco >>>