Sport Locale Automobilismo (Locale)

Mondiale Fia nuove energie: Guerrini e Prusak a caccia di punti in Slovenia

La coppia italo-polacca alla ricerca di una vittoria per riaprire il mondiale

Print Friendly and PDF

Ancora una volta il pilota toscano Guido Guerrini, in gara con i colori del team altoatesino Autotest Motosport assieme al copilota Artur Prusak, sarà l'unico italiano a prendere il via ad una gara valevole per il mondiale FIA di categoria. Una partecipazione possibile anche grazie al sostegno di due territori, Alto Adige e Valtiberina toscana, che credono nel progetto dedicato alle gare ecologiche e permettono alla Kia e-Niro messa a disposizione da K-Motor di tenere aperto un campionato che al momento vede Guerrini e Prusak in terza posizione dietro agli spagnoli Conde-Sergnese e ai cechi Žďárský-Nábělek. Il team italiano è finora sempre andato in zona punti ed è reduce da due podi consecutivi in terra ceca e portoghese. Manca ancora il gradino più alto e sicuramente la difficile gara nel paese ex jugoslavo sarà una ghiotta occasione nonostante una forte concorrenza ai nastri di partenza. Sarà inedito il percorso che caratterizzerà il quinto Mahle Eco Rally. Partenza e arrivo sempre a Nova Gorica come nelle passate edizioni, ma gli oltre 400 chilometri di gara, di cui 210 distribuiti in 11 prove speciali, vedranno i circa 30 equipaggi raggiungere la capitale Lubiana dove la carovana si fermerà venerdì sera. Tra i favoriti del Mahle Eco Rally c'è sicuramente la coppia di casa Špacapan-Kobal, vincitrice della scorsa edizione, oltre ai già citati Conde-Sergnese e Žďárský-Nábělek, i francesi Malga-Bonnel, i bulgari Dedikov-Dedikova e i baschi Sergnese-Bermudez. Ad eccezione di questi ultimi, ancora una volta tutti i principali concorrenti gareggeranno a bordo delle sudcoreane Kia o Hyundai, le uniche auto in grado di eccellere nella classifica dei consumi. Sempre a Nova Gorica debutterà la modifica regolamentare che costringerà i concorrenti a non dedicarsi solo alla classifica della regolarità o a quella dei consumi. Se non ci si classifica nelle prime dieci posizioni in entrambe le discipline si avrà una decurtazione del 50% dei punti raccolti, destino quasi inevitabile per coloro che non saranno a bordo di una Kia o di una Hyundai o per gli equipaggi che commetteranno errori di navigazione. Il campionato sarà ancora lungo e da disputare, oltre alla gara in Slovenia del prossimo fine settimana, ci saranno il rally dei Paesi Baschi, quello prestigioso di Monte Carlo e la gara di casa nelle Dolomiti, programmata per metà novembre.

Redazione
© Riproduzione riservata
01/09/2022 08:59:21


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Automobilismo (Locale)

Ultimo atto stagionale per la 5 Speed di Sansepolcro sulla pista di Magione >>>

Due Ore Autostoriche, torna la classica endurance tricolore all’Autodromo di Magione >>>

Scuderia 5 Speed di Sansepolcro ancora protagonista sulla pista di Magione >>>

Velocità in montagna: l'esordio di Alessia Migliorati alla Castellana di Orvieto >>>

Incredibile podio a Monte-Carlo per Guerrini e Prusak >>>

La scuderia 5 Speed a Magione per i Trofei Italia Classico e Italia Storico >>>

Guerrini e Prusak in gara a Monte Carlo >>>

Tivm: Nicola Veri di Pieve Santo Stefano dedica il secondo posto di Orvieto al fratello scomparso >>>

Tivm: Lorenzo Mercati si gira in gara 1 a Orvieto, poi corre gara 2 con il secondo tempo >>>

Tivm: Lorenzo Mercati è il più veloce del gruppo N alla crono della Castellana >>>