Notizie Locali Comunicati

Giornata della Memoria e del Ricordo: le iniziative promosse a San Giustino

“Occasioni preziose e irrinunciabili di dialogo e confronto con le nuove generazioni”

Print Friendly and PDF

In occasione del Giorno della Memoria (27 gennaio) e del Giorno del Ricordo (10 febbraio), l’amministrazione comunale di San Giustino, avvalendosi della collaborazione delle associazioni del territorio, ha pensato di creare un calendario di eventi dedicato al dialogo e al confronto con tutta la comunità, in particolare con le nuove generazioni. Una serie di momenti che si snoderanno nell’arco di una ventina di giorni e avranno il loro fulcro nel Museo del Tabacco del capoluogo.

“Da poco è iniziato un nuovo anno – riferisce l’amministrazione sangiustinese -, gli ultimi che ci siamo lasciati alle spalle sono stati faticosi e densi di avvenimenti, per la maggior parte inaspettati, che chiedono e chiederanno per molto tempo ancora forza, equilibrio, costanza nel perseguire obiettivi di bene e di pace. Ma a questo impegno non possiamo venir meno, richiamando in aiuto tutti i valori e le testimonianze positive che giungono dalla nostra esperienza e dal nostro passato, facendo tesoro anche degli errori compiuti. Per questo il Giorno della Memoria e il Giorno del Ricordo sono e resteranno sempre un momento di rinnovato impegno nella ricerca della verità e della giustizia. Anche quest’anno abbiamo voluto rendere attuale e concreta la nostra testimonianza con eventi che si rivolgono a tutta la nostra comunità ed in particolare ai giovani e alle scuole, il tutto insieme alle nostre Associazioni, alle quali è stato concesso apposito patrocinio”.

Entrando nel dettaglio degli appuntamenti, per il 27 gennaio, Giorno della Memoria, il giorno in cui si rende omaggio a tutte le vittime dell’Olocausto, come di consuetudine sarà affisso in tutto il territorio comunale un Manifesto commemorativo; in più l’amministrazione donerà alle scuole Primarie e Secondarie di primo grado alcune copie del libro di Liliana Segre “Scolpitelo nel vostro cuore”, opera in cui la Senatrice racconta la sua storia di giovanissima deportata nel campo di concentramento nazista di Auschwitz.

La sera del 27 gennaio, a partire dalle ore 19.30, a cura dell’Associazione ARCI ASTRA aps di San Giustino, in collaborazione con Novamusica 3.0, l’Associazione ANPI San Giustino – Citerna, CGIL e SPI-CGIL, si terrà nella Sala del Cinema Astra di San Giustino, con accesso libero e gratuito, l’evento “Giorno della Memoria. Parole, Musica, Immagini per non dimenticare” con lettura di brani letterari, musicali e proiezione di documentari. Sabato 28 gennaio alle ore 11.00 sarà inaugurata al Museo del Tabacco a cura dell’ANPI, Sezione Adele Bei San Giustino-Citerna, la mostra di sculture di Loretto Ricci, dedicate al tema della Pace e della Guerra.

L’esposizione resterà aperta fino al 18 febbraio (tutti i giorni 17.00-19.00; sabato e domenica anche 10.00 -12.00) sarà il primo di una serie di eventi proposti dall’ANPI e patrocinati dal Comune di San Giustino dal titolo “Camminando nel Passato, nel Presente, nel Futuro”. “Siamo certi - prosegue l’Amministrazione - che questa iniziativa potrà costituire per i nostri studenti, grazie al confronto diretto con l’autore, una bellissima occasione di conoscenza e di stimolo ad approfondire tematiche sia artistiche, che storiche e sociali”. Il pomeriggio del 28 gennaio, alle ore 16,30, sempre a cura dell’ANPI, sarà presentato il libro “Il filo nero” alla presenza dell’Autore Giuseppe Carrisi e con la partecipazione di Leonardo Magnani dell’Associazione “Cultura della Pace”.

Per il giorno 11 febbraio, per celebrare Il Giorno del Ricordo, dedicato all’Esodo Istriano e alle Vittime delle Foibe, il calendario prevede un incontro pubblico su un tema di storia contemporanea con Valerio Strinati. Un altro evento, infine, è fissato per sabato 18 febbraio in occasione della chiusura della Mostra di Loretto Ricci. Per il Giorno del Ricordo, istituito con Legge 92 del 30 marzo 2004, in data 10 febbraio, come consuetudine, l’Amministrazione farà affiggere su tutto il territorio comunale un apposito Manifesto commemorativo e donerà alle scuole alcune pubblicazioni di studi e testimonianze.

Un impegno quello del Comune portato avanti anche sulla scia delle parole di Liliana Segre, superstite e testimone della Shoah, attualmente Senatrice della Repubblica Italiana: “Coltivare la Memoria è ancora oggi un vaccino prezioso contro l'indifferenza e ci aiuta, in un mondo così pieno di ingiustizie e di sofferenze, a ricordare che ciascuno di noi ha una coscienza e la può usare”, e di quanto dichiarato dal Presidente della Repubblica Mattarella celebrando il Giorno del Ricordo: “Prezioso è stato il contributo delle associazioni degli esuli per riportare alla luce vicende storiche oscurate o dimenticate, e contribuire così a quella ricostruzione della memoria che resta condizione per affermare pienamente valori di libertà, democrazia e pace”. “Riteniamo – conclude l’amministrazione - che solo a partire dalla piena consapevolezza del nostro passato, saremo liberi di scegliere quotidianamente secondo giustizia, lealtà e benevolenza per costruire un mondo migliore. In questo compito le nuove generazioni devono essere sicure di poter trovare negli adulti un esempio ed un sostegno a cui guardare sempre con serenità e fiducia”.

Redazione
© Riproduzione riservata
26/01/2023 15:55:16


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Bibbiena, il sindaco Vagnoli fa il punto sulla sanità in Casentino >>>

Ricostituita la sezione di Arezzo di Italia Nostra >>>

Petizione per la chiusura al transito e alla sosta selvaggia dell'area Pionta ad Arezzo >>>

Anghiari, potenziare i servizi postali: interviene anche l'assessore regionale >>>

Parcheggi “rosa” e marciapiedi danneggiati a Promano di Città di Castello >>>

Coronavirus in Toscana: 100 nuovi casi e nessun decesso negli ultimi sette giorni >>>

“Infrastrutture, Territorio, Sviluppo. E78: Approfondire Per Comprendere” >>>

“Consiglio Comunale ad Arezzo: da teatrale a teatrino” >>>

Bilancio preventivo 2024 a Città di Castello: interrogazione di Lignani Marchesani >>>

Città di Castello, Comune e scuola insieme per la valorizzazione l’arte contemporanea >>>