Sport Locale Ciclismo (Locale)

Domenica 26 marzo la diciottesima edizione della Rampichiana

Comune di Arezzo e Fondazione Arezzo InTour collaborano all’organizzazione

Print Friendly and PDF

Domenica 26 marzo tornano in sella i protagonisti della Rampichiana, gara ciclistica competitiva di mountain bike organizzata dall’associazione sportiva Il Cavallino e giunta, dopo l’esordio nel 2004, alla diciottesima edizione. Centinaia di atleti partiranno da via Ricasoli e vi faranno ritorno seguendo come percorso lungo un itinerario di 43 chilometri con 1.500 metri di dislivello che si svilupperà all’interno del Comune e comprenderà le strade bianche dell’alpe di Poti. Il rientro in città in direzione del traguardo avverrà dalla zona di Villa Severi. Un percorso più breve prevede 20 chilometri e 1.000 metri di dislivello. L’evento è inserito nei circuiti nazionali Supersix Race e Deltos Cup e per questo richiama sportivi da ogni regione d’Italia e non solo. Per tutte le informazioni https://www.rampichiana.it

“Comune di Arezzo e Fondazione Arezzo InTour – ha sottolineato l’assessore Federico Scapecchi – collaborano all’organizzazione di questa bellissima manifestazione che quest’anno ha incontrato, e per questo ringrazio l’associazione Il Cavallino per la sua disponibilità, qualche piccolo adattamento in virtù della concomitanza del Capodanno dell’annunciazione. Abbiamo in vista un weekend molto ricco e tutto da vivere, sia per quanto attiene l’ambito sportivo che quello culturale. La degna apertura della stagione turistica primaverile che si apre sotto i migliori auspici”.

Giuseppe Peruzzi presidente dell’associazione: “il movimento della mountain bike sta tornando di moda. Non siamo ai livelli pre-pandemia ma stiamo veleggiando verso le 900 iscrizioni, che resteranno aperte fino a domenica mattina. A proposito di numeri, non posso dimenticare che fra volontari del Cavallino, La Racchetta che cura la protezione civile e la Misericordia di Foiano che si occupa dell’assistenza, ci saranno 150 persone coinvolte e questo ci gratifica e rende bene il senso dell’impegno profuso. Venendo all’aspetto agonistico, tra gli atleti maschi occhi puntati su Diego Rosa, ex professionista di ciclismo su strada, sul fiorentino Riccardo Chiarini, vincitore dello scorso anno, su due colombiani e un ucraino. Anche il parterre femminile si presenta degno di nota con una kazaka davvero molto forte”.

Il comandante della PM Aldo Poponcini: “la collaborazione che abbiamo offerto è stata totale. Il comando della polizia municipale è sì impegnato quando deve mettere insieme tante situazioni ma allo stesso tempo valorizzato. Nello specifico, è evidente che abbiamo cercato di stringere il focus sulla giornata di sabato evitando che la logistica della Rampichiana e le sfilate del Capodanno dell’annunciazione s’incrociassero e generassero difficoltà”.

Per l’occasione sono dunque previste anche modifiche alla circolazione e alla sosta: dalle 7 alle 17 scattano i divieti di transito e di sosta con rimozione in via Ricasoli fra piazza Lando Landucci e viale Bruno Buozzi, compresa l’area antistante il sagrato del duomo, mentre nella direzione di marcia via Ricasoli - via de’ Palagi è istituito il senso unico di circolazione. Dalle 7 alle 10 il divieto di sosta è esteso a viale Bruno Buozzi mentre dalle 7 alle 14 a via di San Fabiano, via Sassoverde, via Madonna Laura. Divieto di transito tra le 9,20 e le 14 in via di San Fabiano, dalle 10,30 alle 12 nel tratto della strada panoramica di Poti compreso tra la chiesa di San Severo e la salita Marco Pantani e tra le 10,30 e le 14 in via Sassoverde e via Madonna Laura. Dalle 7 alle 17 dall’accesso video-controllato di via di San Clemente è consentito il solo traffico locale ed è invertito il senso di marcia in via Montetini. Dalle 10 la circolazione verrà sospesa per consentire il passaggio dei partecipanti in via Tarlati, via Gamurrini e via Antonio da Sangallo.

Redazione
© Riproduzione riservata
23/03/2023 17:45:54


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Ciclismo (Locale)

Cicloturismo, aperte le iscrizioni per la IV Medio Fondo del Quasar >>>

Gli atleti della Cicli Errepi di Pieve Santo Stefano protagonisti alla Mediterranea Epic >>>

Grande impresa per Massimiliano Falleri, atleta del Team Bikeland >>>

Il bibbienese Marco Mazzi vince il campionato italiano MTB enduro della FCI >>>

La Statica, prima edizione della ciclostorica “a chilometro zero” >>>

La Chianina Ciclostorica avvia il percorso verso la decima edizione >>>

Pedalare all’insegna della sostenibilità nella ciclostorica più famosa al mondo >>>

Panariello il più forte a Bettona >>>

Torna a Sansepolcro la Granfondo Le Strade del Rinascimento >>>

Undicesima edizione della Marzocchina: la ciclostorica del Valdarno >>>