Notizie Locali Economia

L’aretina Maria Claudia Sanarelli entra nel Consiglio Generale di Confindustria nazionale

"Mi impegnerò al massimo per portare avanti le idee e le istanze dei Giovani Imprenditori"

Print Friendly and PDF

Traguardo di grande rilievo nazionale per l’imprenditoria aretina Maria Claudia Sanarelli.

Operation Manager di Mely’s Maglieria e impegnata anche nel Gruppo Florence, è stata infatti eletta come uno dei 5 rappresentanti dei Giovani Imprenditori che faranno parte del Consiglio Generale di Confindustria per il prossimo biennio.

“Sono emozionata  - ha affermato -  dopo questo importante riconoscimento, ed estremamente onorata di poter ricoprire un incarico così prestigioso”.

“Ringrazio  -  ha continuato Maria Claudia Sanarelli - i vicepresidenti nazionali Eleonora Anselmi e Francesco Fumagalli per aver sostenuto la mia candidatura, il presidente regionale Stefano Luccisano e tutta Confindustria Toscana per il supporto e l’affetto che mi hanno dimostrato in questo percorso”.

“Abbiamo una grande squadra – ha spiegato -  e mi impegnerò al massimo per portare avanti le idee e le istanze dei Giovani Imprenditori su temi fondanti e necessari per accompagnare la crescita del Paese e del movimento confindustriale.”

Sanarelli frequenta Confindustria dal 2018 e dal 2021 è vicepresidente delegata al Nazionale: “Partecipare agli incontri nazionali  -  conclude - aiuta a conoscere meglio il contesto dove operiamo, potersi confrontare con altri imprenditori è una formazione che non si può trovare in nessun altro format e la condivisione di ideali e valori rafforza l’operato quotidiano che riportiamo in azienda. In generale ritengo che Confindustria mi renda un’imprenditrice migliore”.

Maria Claudia Sanarelli è nata ad Arezzo il 06/03/1986 e  fin da bambina ha “giocato a nascondino tra le rocche di filo dell’azienda di famiglia ed ha respirato in casa l’aria imprenditoriale”.

Nel 2017 è entrata in azienda come Responsabile di Produzione e nel tempo ha assunto il ruolo di Operation Manager per gestire la crescita ed i cambiamenti che ci sono stati negli ultimi anni, con il raddoppio del fatturato in 5 anni, il ricambio generazionale delle maestranze, la digitalizzazione, ecc.  Nel 2020 Mely’s ha fondato, insieme ad altre due aziende, il Gruppo Florence, un progetto industriale con capitale finanziario per essere non solo produttori ma partner a 360 gradi dei clienti.

Redazione
© Riproduzione riservata
23/05/2023 10:17:59


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Ue: Coldiretti, 1 milione di firme per l’etichetta d’origine in tutta Europa >>>

Sono 27 le cantine aretine presenti al Vinitaly 2024 >>>

Mastro Santi del Sere protagonista alle Giornate Europee dei Mestieri dell’Arte >>>

L’olio del futuro in Toscana? Sempre più tecnologico, sicuro e tracciato >>>

Banca Tema: il 20 aprile l'assemblea dei soci >>>

La Flavescenza dorata minaccia il patrimonio viticolo della Toscana >>>

Cna orienta: gli artigiani incontrano le quinte classi del “Buonarroti-Fossombroni” >>>

Confcommercio Giovani: Paco Mengozzi eletto presidente interprovinciale di Firenze e Arezzo >>>

L'Hotel Planet di Rigutino andrà all'asta il 16 maggio >>>

Noto imprenditore della moda acquista la Fortezza di Sansepolcro: a giorni la conferenza stampa >>>