Sport Locale Ciclismo (Locale)

Panariello il più forte a Bettona

Percorso lungo-con i suoi 70 km di lunghezza per ben 20850 metri di dislivello

Print Friendly and PDF

Il giorno dopo la grande festa legata alla Bettona Crossing, i trailer hanno ceduto il posto ai biker impegnati nella Bettona Etruscan Extreme Mtb. Gara impegnativa, soprattutto il percorso lungo-con i suoi 70 km di lunghezza per ben 20850 metri di dislivello, ma gara amata da tantissimi specialisti e con anche qualche reduce dalla gara del giorno prima, impegnato nella speciale combinata novità dell’anno, che abbinava i tracciati ridotti delle due specialità.

La prova principale ha visto al via molti specialisti di primo piano, ma soprattutto ha fatto registrare il dominio assoluto del Bottecchia Factory Team, che ha monopolizzato il podio maschile. Vittoria per Giuseppe Panariello, quest’anno già trionfatore alla Marathon dei Monti Lucretili e alla Martani Superbike, che ha dominato la competizione tagliando il traguardo in 3h05’45”. Secondo a 13’14” Gianantonio Mazzola, terzo il colombiano Victor Manuel Valencia Buitrago a 14’54”. Fra le donne solamente due atlete al traguardo con successo per Sara Mazzorana (Bike Racing Team) in 4h512’48” davanti a Ursula Arcangeli (Mtb Spoleto) a 45’06”.

Nel percorso Hard di 50 km per 1.950 metri prima piazza per Lorenzo Pierpaoli (Cicli Cingolani). Il biker marchigiano ha chiuso in 2h14’22” con 8’08” su Emanuele Grelli (Uc Petrignano) mentre Alessandro Cresca (Asc Ciemme) ha chiuso terzo a 16’40”. A Luisa De Lorenzo Poz (Team Estebike Zordan) la gara femminile in 3h17’33” con 14’02” su Giulia Cozzari (Cicli Cingolani) e 1h12’30” su Loredana Landolfi (B-One Bike & Motor Sport). Nel Soft, di 30 km per 1.300 metri, successo arriso a Gabriele Pezzotti (Turbolenti Rivodutri) che in 2h09’50” ha lasciato a 7’50” Michele Andreani (Testi Cicli) e a 14’25” Michele Lazzeroni (Team Ciclowatt). Unica biker al traguardo Vanessa Gianotti (Frecce Rosse Rimini) in 3h13’30”.

Si è chiuso così un weekend assolutamente magico per molti appassionati, che hanno goduto della fine dell’estate in un evento all’aria aperta ricco di allegria e divertimento. Grazie anche al sostegno di tanti, in primis l’amministrazione comunale di Bettona seguita da tutte le associazioni e gli sponsor che continuano a credere in una manifestazione che diventa ogni anno più grande e che promette già succose novità per il 2024.

Redazione
© Riproduzione riservata
25/09/2023 07:15:42


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Ciclismo (Locale)

Campionato italiano ciclocross Vigili del Fuoco di Arezzo >>>

Cicloturismo, aperte le iscrizioni per la IV Medio Fondo del Quasar >>>

Gli atleti della Cicli Errepi di Pieve Santo Stefano protagonisti alla Mediterranea Epic >>>

Grande impresa per Massimiliano Falleri, atleta del Team Bikeland >>>

Il bibbienese Marco Mazzi vince il campionato italiano MTB enduro della FCI >>>

La Statica, prima edizione della ciclostorica “a chilometro zero” >>>

La Chianina Ciclostorica avvia il percorso verso la decima edizione >>>

Pedalare all’insegna della sostenibilità nella ciclostorica più famosa al mondo >>>

Panariello il più forte a Bettona >>>

Torna a Sansepolcro la Granfondo Le Strade del Rinascimento >>>