Notizie Locali Cronaca

Blitz in un'azienda orafa aretina: trovati 34 lavoratori irregolarmente impiegati

Operazione dei carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro e della Compagnia di Arezzo

Print Friendly and PDF

Nella decorsa nottata del 30.11.2023, durante un servizio ispettivo per il contrasto al lavoro sommerso, i carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro e della Compagnia di Arezzo hanno ispezionato un’azienda orafa del territorio aretino all’interno del quale sono stati trovati 34 lavoratori tutti irregolarmente impiegati.

Tra questi, sono 15 i lavoratori risultati al controllo “in nero”, 16 con visto non idoneo all’assunzione e 3 i clandestini senza regolare permesso di soggiorno per la permanenza sul territorio italiano.

Ad operare il controllo, oltre i carabinieri del NIL e della locale Compagnia, vi era altro personale dell’Ispettorato del Lavoro di Arezzo e dell’INPS, i quali hanno rilevato numerose violazioni in materia di igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro, tre le quali l’omessa redazione del documento valutazione del rischio, la mancata formazione dei lavoratori, la mancanza dei requisiti minimi di legge sui luoghi di lavoro, l’omessa adozione delle misure di prevenzione incendi. 

Il titolare della ditta è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria di Arezzo, inoltre, a causa le violazioni riscontrate ed all’impiego irregolare dei 34 lavoratori presenti, è scaturito il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale.

L’operazione notturna, ha portato ad elevare ammende per 13.963,56 euro, sanzioni amministrative per 109.080,00 euro e recuperi previdenziali per 87.750,00 euro.

Sono ancora in corso ulteriori accertamenti, per meglio delineare le violazioni riscontrate.

Redazione
© Riproduzione riservata
01/12/2023 13:12:37


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

In Umbria gli incidenti mortali sul lavoro sono una vera e propria piaga in edilizia >>>

Cibo e saponi nelle borse "schermate": fermati 3 pregiudicati georgiani >>>

Denunce, multe e sequestri da parte dei carabinieri forestali in Umbria >>>

Picchiati a Città di Castello gli addetti alla verifica dei pagamenti sugli autobus di Busitalia >>>

Il marito di Guerrina Piscaglia, uccisa dal prete a Badia Tedalda, chiede il risarcimento danni >>>

Controlli straordinari da parte dei carabinieri a Umbertide, Città di Castello e Trestina >>>

Scontro sulla 106 ionica, muore ex calciatore della Sangiovannese >>>

Armi e droga, in manette un cittadino straniero in Valdarno >>>

Rapina a mano armata in una gioielleria del centro commerciale di Collestrada >>>

Un 59enne aretino é morto all'ingresso del pronto soccorso di Arezzo >>>