Notizie Locali Economia

Se la politica piange l'economia ride in Umbria

Le esportazioni umbre infatti sono le migliori del resto d’Italia

Print Friendly and PDF

Dopo le brutte vicende relative alla politica della Regione Umbria, torna invece a sorridere l’economia della “Regione Verde”. Le esportazioni umbre infatti sono le migliori del resto d’Italia con un +13,2 per cento di incremento del commercio derivante dai distretti che hanno raggiunto 723 milioni, il risultato migliore tra le variazioni percentuali di tutte le regioni. L’analisi puntuale arriva dal monitor dei distretti dell’Umbria, realizzato dalla direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo. Dallo studio si evince come il distretto della maglieria e abbigliamento di Perugia si conferma centrale, con un peso sull’export distrettuale del 64 per cento; nel 2018 le vendite all’estero sono state pari a circa 465 milioni (+12,3 per cento) con un incremento rispetto al 2017 di 51 milioni, trainate in particolare dal comparto dell’abbigliamento. Segue per importo di esportazioni il distretto dell’olio che, dopo tre anni di sostanziale stabilità, torna a crescere (+14,5 per cento) e supera il valore di 180 milioni, grazie in particolare alla ripresa sul mercato americano.

Redazione
© Riproduzione riservata
21/04/2019 18:02:06


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Confesercenti Arezzo, l’allungamento del mercato in zona Giotto non deve durare più di due edizioni >>>

Dopo le riaperture scattano gli aumenti: andare dal parrucchiere può costare il 30% in più >>>

“Ripartenza? Ora occorre carburante vero, altrimenti rischiamo grosso” >>>

Il mercato ad Arezzo torna alla normalità con tutti i suoi banchi >>>

Valdichiana, appello ai sindaci per sostenere le imprese >>>

Gli imprenditori non sono untori. No alla responsabilità penale se il lavoratore si ammala >>>

La vittoria di Confartigianato: ridotta la Tari per le piccole e medie imprese >>>

Tesei: "Crollo del Pil in Umbria stimato sul 6% annuo" >>>

Lunedì riaprono i negozi, ma ristoranti e bar attendono di conoscere le regole >>>

Agriturismi: “Ripartire subito in sicurezza, ma con regole chiare” >>>