Opinionisti Punti di Vista

La verità mi fa male lo sai...

Una gara a chi le spara più grosse

Print Friendly and PDF

Spesso mi chiedo come facciamo noi italiani ad essere cosi stupidi a non capire che, a prescindere dalle colorazioni politiche, chi governa il nostro Paese, non sono altro che persone che raccontano delle “finte verità”. Prendiamo ad esempio il governo giallo/verde, che al momento guida l’Italia, innanzitutto è inaccettabile il clima “rissoso” che si è generato tra Di Maio e Salvini, ma poi credo che un po’ di verità non farebbe male a nessuno: da una parte si dice che non c’è un euro nelle casse dello Stato Italiano e quindi non si investe in infrastrutture e che i cantieri sono fermi per i più disparati motivi, dall’altra invece ci raccontano che sono disponibili cento miliardi per opere infrastrutturali e pubbliche, cantierabili subito e che per motivi non precisati e non sufficientemente chiariti rimangono nelle casse dello Stato e non vengono utilizzati ed immessi nel circuito produttivo. Si fa riferimento al Decreto sblocca cantieri come al toccasana ma per motivi ignoti non viene varato. Si dice che ove i cantieri venissero avviati in assenza del decreto si attiverebbe un sistema di corruzione e tangentizio e, temendosi questa eventualità, si preferisce stare fermi e disquisire come se i lavoratori italiani fossero depositari di pazienza infinita ed incapaci di farsi sentire e scendere in strada. Dobbiamo anche ricordare che la produzione legislativa dell’anno di governo giallo/verde sia una delle più basse, circa la metà di quella degli altri esecutivi. Se si escludono quelle di conversione di decreti legge e quelle di ratifica di trattati e accordi internazionali, le leggi approvate non raggiungono le venti unità. Numerosi, invece, i decreti legge e i decreti legislativi. Questo vuol dire che l’attività legislativa è stata svolta, in sostanza, non dal Parlamento, ma dal governo, che, a sua volta ratifica decisioni prese in sede duumvirale. Una vecchia canzone di Caterina Caselli diceva: la verità mi fa male lo so…la verità mi fa male lo sai…

Domenico Gambacci
© Riproduzione riservata
20/05/2019 06:57:49

Punti di Vista

Imprenditore molto conosciuto, persona schietta e decisa, da sempre poco incline ai compromessi. Opera nel campo dell’arredamento, dell’immobiliare e della comunicazione. Ha rivestito importanti e prestigiosi incarichi all’interno di numerosi enti, consorzi e associazioni sia a livello locale che nazionale. Profondo conoscitore delle dinamiche politiche ed economiche, è abituato a mettere la faccia in tutto quello che lo coinvolge. Ama scrivere ed esprimere le sue idee in maniera trasparente. d.gambacci@saturnocomunicazione.it


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Punti di Vista

Riqualificazione delle piazze di Sansepolcro: un mio vecchio “pallino >>>

Le "capriole" politiche di Beatrice Lorenzin >>>

Crisi nera per l'economia dell'Umbria >>>

Basta chiacchiere, ora i fatti: la politica torni a fare il suo ruolo! >>>

Arriva il nuovo Governo: quali saranno i cambiamenti? >>>

Vergognosa la situazione delle scale mobili di Arezzo >>>

Viabilità più snella e decoro cittadino a Sansepolcro: un rebus di facile soluzione >>>

Giovani in fuga all’estero e grandi aziende che non trovano manodopera specializzata >>>

I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli >>>

Il bugiardo patologico: la menzogna come necessita’. Perche’? >>>