Notizie Nazionali Economia

Vertenza Pernigotti, firmati due accordi per lo stabilimento di Novi Ligure

Il ministero dello Sviluppo economico ha annunciato che non ci saranno esuberi

Print Friendly and PDF

Sembra a un punto di svolta la vertenza sullo stabilimento Pernigotti di Novi Ligure: il ministero dello Sviluppo economico ha infatti annunciato un "accordo storico con produzione continua a Novi Ligure e nessun esubero". Gli accordi preliminari siglati prevedono la cessione del marchio "Maestri gelatieri", delle strutture e dei dipendenti, e la reindustrializzazione della produzione di cioccolato e torrone. Possibile un unico soggetto aziendale - Gli accordi sono stati siglati con Emendatori e Gruppo Spes. Le strutture commerciali includono 21 dipendenti mentre quelle produttive 15 e l'inizio della produzione è fissato per il primo ottobre 2019. Prevista anche la reindustrializzazione della produzione di cioccolato e torrone. Inoltre è in fase di valutazione la possibilità che sia un unico soggetto aziendale (una newco) a gestire la produzione di Novi. Il Mise ha voluto sottolineare come l'accordo, definito "storico", non preveda esuberi. Lo si apprende da fonti del ministero presenti al tavolo con i sindacati. L'intesa "è frutto di mesi di lavoro sinergico del ministro Di Maio", spiegano le fonti.

notizia e foto tratte da Tgcom 24
© Riproduzione riservata
06/08/2019 14:42:39


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Alimentare, Barilla acquisterà 800 mila tonnellate di grano duro made in Italy >>>

Manovra, bonus di 400 euro per il latte artificiale fino ai sei mesi del figlio >>>

A Roma la rabbia degli operai scende in piazza. Landini: politica incapace >>>

Oggi lo sciopero dei lavoratori dell’ex Ilva. Landini: “Riempiamo Roma” >>>

Controlli, pagamenti e multe: l'auto diventa un bancomat del Fisco >>>

Ex Ilva, il piano di Arcelor Mittal: "Subito 2891 esuberi, fino a 4700 nel 2023" >>>

Piano Unicredit: via 8000 dipendenti entro il 2023, chiusi 500 sportelli >>>

Software contabilità per commercialisti: cosa deve avere e l’importanza del cloud >>>

Orologi Sector: i modelli più belli e tecnologici di sempre >>>

ArcelorMittal: accordo per il pagamento delle aziende dell'indotto >>>