Opinionisti Il Direttore Davide Gambacci

Navi da crociera, il grande dilemma di Venezia

Da una parte la sicurezza della Laguna, dall'altra il grande afflusso turistico

Print Friendly and PDF

Navi si, o navi no? Con il nuovo Governo, il Conte Bis, torna d’attualità la problematica relativa al passaggio delle grandi navi da crociera davanti a San Marco a Venezia. Da una parte la suggestiva partenza nella città della laguna, dall’altra la grande presenza turistica dovuta proprio all’attracco di questi bolidi. C’è, però, il problema legato alla sicurezza: un aspetto importante, visti anche gli incidenti che si sono verificati nell’ultimo periodo. Ovvero, collisioni con altre navi ma anche danni dal punto di vista ambientale. Una doppia faccia della stessa medaglia, alla quale è davvero difficile poter dare una precedenza. Sono nati comitati, nel corso del tempo tante le proteste che sono state fatte ma certa, però, è una cosa: al momento attuale le grandi navi attraversano ancora il canale della Giudecca. Uno spettacolo unico che può valere anche il prezzo di tutta la crociera. Proprio in questi giorni il nuovo ministro dei Beni Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, è tornato sull’argomento annunciando il proprio impegno che entro la fine del mandato le grandi navi da crociera non passeranno più davanti a San Marco. Una soluzione va pur trovata, magari che sia in grado di soddisfare tutte le esigenze. A questo punto, però, una domanda sorge pur spontanea: togliendo il passaggio nella laguna delle grandi navi da crociera, l’attrazione e il flusso turistico rimarrà invariato? A mio avviso resta un grande punto interrogativo. Sta di fatto che ci sono varie ipotesi di lavoro.   

Redazione
© Riproduzione riservata
09/09/2019 09:41:17

Il Direttore Davide Gambacci

Si avvicina al giornalismo giovanissimo e ne rimane affascinato. Dal 2009 è iscritto all’ordine dei giornalisti della Toscana dopo aver fatto esperienza in alcune testate locali. Nel 2010 diventa direttore del quotidiano online Saturno Notizie e inviato fisso del quotidiano Corriere di Arezzo. Nel 2011 é stato nominato anche direttore responsabile del periodico l’Eco del Tevere e vice direttore di Saturno Web Tv. Ideatore e regista di numerosi programmi televisivi, dove da il meglio di se dietro la telecamera. Inchieste e cronaca i campi di particolare competenza professionale. Ricopre anche il ruolo di addetto stampa per alcune associazioni e Enti.


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Il Direttore Davide Gambacci

Prodotti di stagione, ma attenzione alla qualità >>>

Siamo nel mese di transizione >>>

Navi da crociera, il grande dilemma di Venezia >>>

Abito da sera, ma riscopriamo l’entità biturgense >>>

Una nuova carta da giocare per Mario Balotelli? >>>

C’è chi parte, chi torna ma anche quelli che restano a casa >>>

Occhio ai social quando si è in vacanza >>>

Si apre il dilemma dell’estate >>>

Possiamo, ma spesso non vogliamo >>>

Stress da esame: ognuno la sua reazione >>>