Notizie dal Mondo Politica

Ungheria, l'opposizione vince le comunali a Budapest: battuto il candidato di Orban

Il candidato del centrosinistra, Gergely Karacsony, conquista la città

Print Friendly and PDF

Il partito conservatore di Viktor Orban è stato sconfitto dall'opposizione di centrosinistra alle elezioni comunali di Budapest e anche in altri undici capoluoghi andati alle urne per il rinnovo dell'amministrazione locale. Nove città sono quindi state strappate al partito populista Fidesz del premier. 

Per il partito ultraconservatore si tratta della prima battuta d'arresto elettorale in quasi un decennio. Orban ha subito ammesso la sconfitta ma sottolineando che il suo partito conserva la maggioranza nel Paese. Il candidato dei Verdi nella capitale e vincitore delle primarie tra i partiti di opposizione, Gergely Karacsony, ha ottenuto il 50,86% dei voti sconfiggendo il sindaco uscente Istvan Tarlos, che si è fermato al 44,10%.

Karacsony ha vinto in 14 dei 23 distretti di Budapest grazie a desistenze delle altre formazioni, tra cui quella di estrema destra Jobbik. Tarlos ha già telefonato al rivale complimentandosi con lui per il risultato. 

notizia e foto tratte da Tgcom 24
© Riproduzione riservata
14/10/2019 21:52:46


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Usa, smacco per Trump anche in Louisiana: rieletto il governatore dem >>>

Salvini ora guarda al Ppe, ma il partito della Merkel frena >>>

Repubblica Ceca, la carica di Babis: "Basta immigrati illegali" >>>

Spagna, socialisti in testa ma senza maggioranza. Vox terzo partito >>>

Stati Uniti: approvata una legge che rende la crudeltà sugli animali un crimine federale >>>

Francia, linea dura del governo contro immigrati extraeuropei e baraccopoli >>>

Australia, premier annuncia stretta contro gli ambientalisti >>>

Brexit, elezioni anticipate: si vota il prossimo 12 dicembre >>>

Argentina, torna la paura di un default per i tango-bond >>>

Brexit, l'Unione europea concede un'altra proroga >>>