Notizie Locali Economia

Annata molto negativa per l'olio in provincia di Arezzo

Previsto un calo di circa l'80% di produzione

Print Friendly and PDF

Un anno da incubo per i produttori di olio della provincia di Arezzo, dove si prevede un calo di circa l’80% rispetto all’anno passato. Ci troviamo di fronte – dichiarano alcuni frantoi – della peggiore annata dell’ultimo decennio, la mosca e il clima non certo dei migliori, sono la causa di questo dramma. In una situazione come questa, necessita stare attenti all’olio “taroccato”, cioè olio non del territorio ma proveniente da altre regioni o peggio ancora dall’estero. E’ normale che in una situazione simile anche il prezzo è destinato a lievitare, cosi come c’è un “ritorno di fiamma” per l’olio del 2018, che era di qualità ottima. Anche se l’olio e bene ricordare non è come il vino che invecchiando migliora ma perde alcune delle sue qualità.

Redazione
© Riproduzione riservata
06/11/2019 11:28:25


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Cerofolini di Confartigianato: sale l’incertezza nelle Costruzioni >>>

Vertenza Fusioni Michelangelo, martedì la richiesta del tavolo di crisi in Regione >>>

Da Monte San Savino a Baranzate: un trasferimento lungo 403 chilometri per 3 lavoratori >>>

Banca di Anghiari e Stia: un 2019 in linea con i programmi >>>

Fusioni Michelangelo: l'azienda attende il curatore, i lavoratori gli ammortizzatori >>>

Fusioni Michelangelo, sono a rischio 40 posti di lavoro >>>

Estra firma Patto Utilitalia per la diversità e l'inclusione >>>

Operai in cooperativa "salvano" l'azienda >>>

Decretato il fallimento dell'azienda Supermaglia di Sansepolcro >>>

Il nuovo vino Pinturicchio Torgiano Rosso Riserva premiato dal Gambero Rosso >>>