Notizie Nazionali Cronaca

Coronavirus: guarite altre tre persone, in totale sono 45

I contagiati sono 650, 17 i morti. Il Piemonte chiede di riaprire le scuole

Print Friendly and PDF

«Iniziamo da una buona notizia che arriva dalla Lombardia: ci sono 3 guariti, con un totale in regione di 40 persone. In totale, con i 2 della Sicilia e i 3 del Lazio, in Italia i guariti sono 45», ha detto il capo della protezione civile Angelo Borrelli dicendo anche che il numero di contagiati è salito di 650. Intanto cresce il bilancio delle vittime 17: si registrano tre decessi in Lombardia, due di 88 ani e una di 82. «Persone con un quadro clinico delicato e importante» ha specificato Borrelli. 

Borrelli: 35 mila mascherine in arrivo
«Il Dipartimento ha reso disponibile e stanno arrivando oltre 35 mila mascherine in Emilia Romagna Piemonte, Lombardia e Veneto. Stiamo procedendo con acquisti importanti, stiamo gestendo l'operazione dal punto di vista amministrativo. Ringrazio l'Eni e la Farmac Zabban di Casalecchio di Reno che hanno messo a disposizione mascherine. Li ringrazio per la loro generosità è una donazione importante». Lo ha detto il capo della protezione civile Angelo Borrelli facendo il punto sull'emergenza.

Il Piemonte chiede di riaprire le scuole a metà settimana
Il Piemonte punta, allo scadere dell'ordinanza valida fino al 29 febbraio, a «una ordinanza meno restrittiva che conduca gradualmente verso la normalità, con la riapertura delle scuole agli studenti dalla metà della prossima settimana. Lo ha annunciato il governatore Alberto Cirio, alla fine di un incontro con sindaci, prefetti e presidenti delle Province piemontesi, nel palazzo della Regione.«I cinque nuovi casi di oggi, pur condizionati alla verifica dell'istituto Superiore di Sanità - ha detto Cirio - dimostrano che il problema persiste. Da parte delle Province piemontesi è emersa la volontà di un ritorno alla normalità, ma con grande prudenza e cautela. La nostra proposta al ministro Speranza è che le scuole riaprono già lunedì, ma non alla didattica. Sarebbe l'occasione per un'azione di pulizia straordinaria e disinfezione, per poi aprire agli allievi da metà settimana».

I contagi divisi per Regione

I numeri dei contagiati sono quindi: 403 in Lombardia, 111 in Veneto, 97 in Emilia Romagna, 19 in Liguria, 4 in Sicilia, 6 nelle Marche, 3 nel Lazio e in Campania, 2 in Toscana e Piemonte, uno in Alto Adige, Abruzzo e Puglia. 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
27/02/2020 21:51:37


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Scosse di terremoto al largo di Crotone e nei pressi di Roma, nessun danno >>>

Coronavirus, i dati restano stabili. 766 morti in un giorno >>>

Addio a Sergio Rossi: il re delle calzature portato via dal Coronavirus >>>

Coronavirus, in arrivo i test sierologici >>>

Le scuole non riapriranno. Nessuno sarà bocciato e la maturità sarà digitale >>>

Coronavirus, il bollettino: salgono i numeri dei positivi in isolamento domiciliare >>>

Nel carcere di Bologna c'è il primo detenuto morto per coronavirus >>>

Truffa colossale online con le mascherine >>>

Nessuna ora d’aria per passeggiare con i bambini, nè allenamenti per gli sportivi >>>

Coronavirus, quasi 3mila nuovi positivi. ​727 morti in un giorno >>>