Notizie dal Mondo Attualità

Il Giappone non firmerà la dichiarazione contro la Cina

Usa e altri Paesi la condannano per la legge sulla sicurezza di Hong Kong

Print Friendly and PDF

Il Giappone ha deciso di non seguire Stati Uniti e altri Paesi nella condanna della Cina per la legge sulla sicurezza di Hong Kong e quindi non firmerà la dichiarazione di condanna messa a punto da Regno Unito, Stati Uniti, Australia e Canada lo stesso 28 maggio, giorno in cui l'Assemblea del Popolo cinese approvò la contestata legge. Tokyo si trova in una posizione delicata e sta riprogrammando una visita di Stato del presidente cinese Xi Jinping.  

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
08/06/2020 06:15:03


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

"100mila ragazze nude online". Così vengono spogliate dall'app >>>

Ferrovie, via alla rivoluzione a idrogeno: ok il primo test in Gran Bretagna >>>

Nobel per la Chimica a Charpentier e Doudna, le donne che hanno riscritto il codice del Dna >>>

Il Nobel per la fisica diviso tra Penrose, Genzel e Ghez >>>

Il Nobel per la Medicina agli scopritori del virus dell’epatite C >>>

Uno studio può cambiare tutto: "Malati Covid? Non contagiano >>>

Libano-Israele, colloqui diretti per i confini marittimi >>>

Svolta nella ricerca: lesioni spinali riparate con le staminali del midollo >>>

Usa, nominata la giudice anti aborto: Trump blinda la Corte Suprema >>>

Patto migranti, Commissione Ue: alleggeriremo il peso sui Paesi di primo ingresso >>>