Opinionisti Punti di Vista

Un Natale diverso

Non facciamo come in passato e riconosciamo che il mondo è profondamente cambiato

Print Friendly and PDF

Il Natale 2020 resterà per sempre nella nostra mente, ma se provassimo a diffondere il contagio del bene e della speranza? La nostra società necessita di ritrovare valori che anno dopo anno ha smarrito, abbiamo bisogno di dare e ricevere affetto, di parole che ci infondano speranza e coraggio. Non facciamo come in passato e riconosciamo invece che in questi dieci mesi il mondo è profondamente cambiato. Questo Natale particolare può aiutarci a riallacciare legami con le persone, a ritrovare ciò che ci unisce e che la crisi ha danneggiato: tra le persone, tra le fasce sociali, anche al di sopra delle diverse visioni politiche.

Buone Natale

Domenico Gambacci
© Riproduzione riservata
24/12/2020 19:58:24

Punti di Vista

Imprenditore molto conosciuto, persona schietta e decisa, da sempre poco incline ai compromessi. Opera nel campo dell’arredamento, dell’immobiliare e della comunicazione. Ha rivestito importanti e prestigiosi incarichi all’interno di numerosi enti, consorzi e associazioni sia a livello locale che nazionale. Profondo conoscitore delle dinamiche politiche ed economiche, è abituato a mettere la faccia in tutto quello che lo coinvolge. Ama scrivere ed esprimere le sue idee in maniera trasparente. d.gambacci@saturnocomunicazione.it


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Punti di Vista

Tra moglie e marito non mettere il lockdown >>>

Politici "Unti dal Signore" >>>

Sansepolcro: serve un progetto di "rigenerazione urbana" >>>

Le fake news sono la "droga" di alcune persone >>>

Il teatrino della politica italiana >>>

Le cose semplici in Italia fanno paura >>>

La valle dimenticata, che poco fa per farsi ricordare e per battere i pugni >>>

Un Natale diverso >>>

Tutto gira al contrario >>>

L’ospedale “Cenerentola” della provincia di Arezzo è quello della Valtiberina >>>