Sport Locale Automobilismo (Locale)

Tivm: Nicola Veri di Pieve Santo Stefano dedica il secondo posto di Orvieto al fratello scomparso

Da ricordare i primi posti di classe di Michele Gregori e del biturgense Luciano Acquisti

Print Friendly and PDF

Ha dedicato il secondo posto di classe al fratello scomparso un mese fa. Nicola Veri, pilota automobilistico di Pieve Santo Stefano, ha partecipato nel fine settimana alla 49esima edizione della Cronoscalata della Castellana (finale del Trofeo Italiano di Velocità in Montagna 2022), disputatasi a Orvieto; si è classificato secondo nella classe 1400 del gruppo Produzione di Serie con la Peugeot 106 e il pensiero è inevitabilmente andato al fratello minore Francesco, morto esattamente un mese fa, il 24 settembre, nell'incidente stradale a Gragnano di Sansepolcro. Francesco Veri seguiva il fratello e gli altri pievani - Michele Gregori, Icaro Camaiti e Lorenzo Tizzi - quando si recavano a gareggiare fuori: lo aveva fatto anche a fine agosto in occasione del trofeo "Luigi Fagioli" a Gubbio; persona generosa e disponibile, era un valido aiuto per il gruppo di amici compaesani, quindi non è stato facile per Nicola tornare a gareggiare per la prima volta senza il fratello che lo assisteva. Stesso discorso per gli altri. Nicola Veri ha voluto così onorare il ricordo del fratello dedicandogli il suo risultato: una piazza d'onore in 4'24"69 e 4'23"37 (totale 8'48"06), tempi con i quali ha coperto i 6190 metri del tracciato umbro. Peraltro, la classe 1400 è stata vinta da Luciano Acquisti di Sansepolcro, sempre su Peugeot 106, che è salito in 4'14"14 e 4'13"90, con l'aggregato di 8'28"04. Una doppietta valtiberina, dunque, in questa cilindrata. Bene, fra le monoposto formula, è andato l'altro pievano, Michele Gregori, che quest'anno in campionato (Civm) ha vinto la coppa di classe 1000, gruppo E2-SS e che ieri ha aggiunto un altro primo posto a coronamento della stagione con la sua Gloria C8 F Suzuki. Gregori ha impiegato 3'13"06 in gara 1 e 3'15"79 in gara 2, con il tempo totale di 6'28"85 che gli è valso il 14esimo posto assoluto. 

Nella foto: la Peugeot 106 di Nicola Veri a Orvieto

Redazione
© Riproduzione riservata
24/10/2022 14:56:31


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Automobilismo (Locale)

Guerrini e Prusak campioni d'inverno >>>

Mondiale Fia 2023, Guerrini e Prusak esordiscono in Svezia >>>

Il 3° Rally Terra Valle del Tevere e Arezzo torna ad accendere il “Raceday” >>>

Il 3° Rally Terra Valle del Tevere e Arezzo apre le iscrizioni >>>

Il 3° Rally Terra Valle del Tevere si conferma “tricolore” e internazionale >>>

Speed Motor, il presidente Tiziano Brunetti stila il bilancio del 2022 >>>

Due titoli per la 5 Speed nel Trofeo Italia Classico e Storico >>>

Ultimo atto stagionale per la 5 Speed di Sansepolcro sulla pista di Magione >>>

Due Ore Autostoriche, torna la classica endurance tricolore all’Autodromo di Magione >>>

Scuderia 5 Speed di Sansepolcro ancora protagonista sulla pista di Magione >>>