Notizie Nazionali Cronaca

Andria, minorenne sequestrata, stordita con alcool e droga e violentata

Arrestato un incensurato: sequestro di persona e violenza sessuale aggravata

Print Friendly and PDF

È stata adescata con una scusa all'uscita da scuola da uno sconosciuto e poi accompagnata in una casa di campagna, di cui l'uomo avrebbe avuto la disponibilità. Qui l’ha stordita con bevande alcoliche e stupefacenti e infine l’ha violentata. Solo dopo è stata accompagnata in un'altra città fuori provincia per essere lasciata nelle vicinanze di un ospedale.

È quanto accaduto ad Andria dove nei giorni scorsi, gli agenti della squadra mobile di Barletta-Andria-Trani, su ordine della procura del tribunale di Trani, hanno eseguito un provvedimento cautelare in carcere emesso dal gip nei confronti di un incensurato, indagato per i reati di sequestro di persona ai danni di minore, violenza sessuale aggravata per aver abusato dell'inferiorità fisica e psichica della parte offesa, dall'uso di sostanze alcoliche e stupefacenti, per essere stata commessa ai danni di una minorenne, nonché per violazione della normativa sugli stupefacenti. 

A quanto si apprende, i fatti sono accaduti nei primi mesi dell'anno. Per risalire all'uomo sono stati fondamentali sia il racconto della giovane vittima, sia moderni strumenti investigativi che hanno portato la polizia sulle sue tracce. La giovane si è presentata davanti ai medici di un ospedale di un'altra provincia pugliese, riferendo di essere stata violentata senza essere in grado di fornire le generalità del presunto autore della violenza perché non lo conosceva. Sono scattate le indagini grazie alle quali è stato possibile ricostruire i momenti precedenti vissuti dalla vittima e risalire al presunto autore.

Le investigazioni sono state svolte ad ampio respiro, anche con l'utilizzo di moderni strumenti tecnologici, e grazie a questo è stato possibile appurare quanto verificatosi ai danni della giovane vittima. L'indagato, per cui vale la presunzione di non colpevolezza, dovrà ora rispondere dei reati contestati dalla procura della Repubblica del tribunale di Trani per i quali è stato arrestato in via cautelare.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
22/11/2022 19:57:25


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Negli ospedali l’odissea dei disabili >>>

Addio a Gerardo Bianco, una vita nella Democrazia Cristiana >>>

Studentessa violentata in ospedale a Roma, arrestato infermiere >>>

Frana a Ischia, trovati altri tre corpi: ora le vittime sono undici >>>

Milano, donna accoltellata in casa: si costituisce il marito >>>

Accusato di stupro, chiesti 6 anni per Portanova. Il processo a Siena per violenza di gruppo >>>

E' morto il ciclista Davide Rebellin, travolto in bici da un camion >>>

Padova, 26enne muore in un incidente stradale e c'è un retroscena >>>

Frana a Ischia: lungo vertice dei pm a Napoli, nessun indagato >>>

Montesano chiede alla Rai di reintegrarlo a Ballando con le stelle: “Diritti calpestati” >>>