Notizie Nazionali Cronaca

Morto il torinese Luigi Piccatto, storico fumettista di Dylan Dog

L'esordio con “Il ritorno del mostro”: aveva firmato 47 albi

Print Friendly and PDF

Luigi Piccatto, il fumettista celebre soprattutto per il suo lavoro nel team di Dylan Dog, è morto, a 68 anni, a Castagnole Lanze, il paese della provincia di Asti dove viveva da diverso tempo. Era nato a Torino il 13 luglio 1954.
La carriera
La sua carriera era iniziata sul finire degli anni Settanta, quando, interrotti gli studi di medicina per dedicarsi a tempo pieno al fumetto, aveva esordito su Corrier Boy con la serie Chris Lean. In seguito ha lavorato per Skorpio e Lanciostory e per la rivista Jeans avventure di Edifumetto; nel 1986, è approdato alla Sergio Bonelli Editore. Da quel momento è iniziato il suo lavoro su Dylan Dog: ha esordito con il 'Ritorno del mostro', l'albo numero 8 della serie, e nella sua carriera ne ha firmati 47 dedicati all'Indagatore dell'Incubo. Centinaia i messaggi di cordoglio affidati ai social, a iniziare dalla pagina ufficiale di Dylan Dog. «E' stato uno dei disegnatori più prolifici del team di Dylan Dog - si legge su Facebook - Abbiamo visto uscire una sua storia sul numero 15 di Dylan Dog Oldboy, ma a conferma della sua incredibile prolificità ne abbiamo ancora più d'una nel cassetto». Piccatto è stato autore di albi amatissimi entrati nella storia, come "Golconda!" e "I conigli rosa uccidono", oltre che ideatore del personaggio di Darwin.
Il cordoglio di tutti
Tra i messaggi di cordoglio anche quello del Monferrato Rugby, per cui Piccatto è stato presidente della squadra over 35: «Ha passato la palla questa notte combattendo come solo lui sapeva fare. Già presidente dei Thaka'Tani (il nime della squadra sportiva dilettantistica, ndr), lascia in tutti noi un vuoto immenso». Il celebre fumettista lavorava nel suo studio di Asti, in via Massimo D'Azeglio, in centro città. Ha formato un'intera generazione di fumettisti, tra cui gli astigiani Andrea Broccardo, oggi autore Marvel e le "Diabolike" Giulia Francesca Massaglia e Stefania Caretta. Lascia la moglie e tre figli, la sorella Gabriella, pittrice di Castagnole Lanze. 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
14/03/2023 20:11:10


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Frustate e botte a un bimbo di cinque anni: fermate la madre e la zia >>>

Altavilla, phon rovente in bocca e attizzatoio incandescente: così hanno ammazzato Emmanuel >>>

Crollo durante la costruzione di un supermercato a Firenze: 3 operai morti e 2 dispersi >>>

Rigopiano, tre condanne in più. E all'ex prefetto 1 anno e 8 mesi >>>

Paura per Vittorio Cecchi Gori: ricoverato in terapia intensiva. "Il quadro è serio" >>>

Il ministro Crosetto ricoverato d'urgenza in ospedale nella notte, forse pericardite >>>

Più di 1 milione di italiani sotto i 35 anni sono a forte rischio dipendenza dai social >>>

Genova, trova la moglie svenuta nel garage: corna, storia estrema >>>

La triste parabola della dinastia Agnelli. Dai fasti del Novecento alle aule dei tribunali >>>

Misseri verso libertà, sindaco 'non sia nuovo circo mediatico' >>>