Notizie Locali Attualità

Città di Castello: commemorato il colonnello Valerio Gildoni a 10 anni dall'omicidio

Corona di alloro nella lapide e il ricordo di quel tragico giorno di luglio del 2009

Print Friendly and PDF

Alle ore 10.00 di oggi, 17 luglio 2019, si è svolta presso il “Loggiato Gildoni” di Città di Castello, la cerimonia di commemorazione dell’omicidio del Colonnello dei Carabinieri Valerio GILDONI, Medaglia d’Oro al Valor Militare, all’epoca Comandante del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Vicenza. La toccante e commovente cerimonia è iniziata con la deposizione di una corona di alloro alla lapide presente presso il “Loggiato”, ed è proseguita con una Santa Messa celebrata presso il vicino Duomo dal Vescovo, Mons. Domenico Cancian, coadiuvato, tra gli altri, dal Cappellano militare don Aldo Nigro e dal fratello della Medaglia d’Oro Don Alberto Gildoni. Hanno partecipato all’evento, oltre alla vedova Signora Barbara ed i genitori Signori Settimio e Paola GILDONI, il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri – Gen. di Corpo d’Armata Giovanni NISTRI, il Comandante della Legione Carabinieri Umbria Gen. Massimiliano DELLA GALA, il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Perugia Col. Giovanni Fabi e il dott. Luciano Bacchetta Sindaco del Comune di Città di Castello, nonché il Prefetto di Perugia e le Autorità Civili e Militari di livello regionale e locale, il CO.BA.R. della Legione Carabinieri Umbria e le rappresentanze delle locali Associazioni combattentistiche e d’Arma. Tutti certamente ricorderanno il triste episodio avvenuto in Nanto, provincia di Vicenza, il 17 luglio di dieci anni fa, quando il Colonnello, nell'avviare una delicata opera di persuasione nei confronti di un uomo che, in stato di alterazione psichica, si era barricato in casa, veniva proditoriamente attinto da un colpo di fucile esploso dallo squilibrato che ne causava la morte. Nella circostanza, sia il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri che il Sindaco Luciano Bacchetta hanno ricordato il tragico fatto di sangue e l’esemplare figura di Ufficiale rappresentata dal compianto Colonnello Valerio Gildoni, ringraziando  le persone intervenute, nonché tutti coloro che si adoperano affinché il sacrificio del militare non venga mai dimenticato.

Redazione
© Riproduzione riservata
17/07/2019 14:35:18


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

Novembre, la pioggia è caduta 23 giorni su 30: i dati di San Giustino Meteo >>>

Dopo anni difficili, buone notizie per il Marrone Dop di Caprese Michelangelo >>>

Luciana Piras arriva alla Procura di Arezzo per sostituire Roberto Rossi >>>

Perugia, visita del vice comandante generale dei Carabinieri al Comando Legione >>>

E45, chiusa tra gli svincoli di Sansepolcro per il rifacimento del manto stradale >>>

Cellulari privi di linea in 42 paesi della Toscana: problemi anche a Badia Tedalda >>>

Maltempo, codice giallo per piogge e temporali su tutta la Toscana >>>

Città di Castello: raccolta fondi per il campo estivo di un bambino >>>

Attivato il "Laboratorio Sansepolcro 2020" per il rilancio della città >>>

Bagno di Romagna, la giunta dona uno scuolabus alle associazioni >>>