Opinionisti Monia Mariani

Sono troppe le micro plastiche che ingoiamo

Il 90% delle micro-plastiche deriva dall’acqua che beviamo

Print Friendly and PDF

Ognuno di noi ingerisce in media cinque grammi di micro-plastiche al giorno:l’equivalente di una carta di credito  a settimana. In un anno, fanno quasi 250 grammi, ad affermarlo l’ultimo report del WWF in una ricerca svolta con l’Università di Newcastle Australia.

Ma da dove derivano?

Il 90% delle micro-plastiche deriva dall’acqua che beviamo, imbottigliata o meno. Il rimanente 10% dai molluschi, dalla birra e dal sale. Gli effetti negativi sulla salute sono i più svariati. Alcuni tipi di plastica portano additivi e sostanze chimiche che è dimostrato aumentano mutazioni genetiche e cancro, mentre l’inalazione di fibre plastiche danneggia l’apparato respiratorio.

Quante cose di plastica usiamo nelle nostre case e fuori?

Tantissime, troppe.

Il mondo si concentra tanto sui temi sociali, e si dimentica a volte completamente di quelli ambientali.

Sarà quasi certamente, come indicato da molti autorevoli economisti, l’economia circolare che cambierà il mondo. Le multinazionali e le aziende in generale stanno capendo infatti che risparmio e riciclo non sono solo ‘responsabilità sociale’, ma risparmio, vantaggio competitivo, reputazione, business.

Tra i tantissimi esempi la Levi’s, che dopo le forti pressioni ambientaliste, da diversi anni nella produzione ha ridotto di centinaia di milioni di litri il consumo d’acqua e utilizza il 10% di fibre riciclate per i suoi jeans. Un bell’esempio.

Monia Mariani
© Riproduzione riservata
27/08/2019 10:30:49

Monia Mariani

Appassionata di scrittura e narrativa e, da sempre, interessata a tematiche sociali. Ha finora pubblicato tre romanzi biografici. Il Maestro (2008), ispirato alla vita del biturgense Gino Tarducci, La Leggenda di Zillone (2010) autobiografia dell’ex pugile professionista Pietro Besi, e La Tortuga (2013) ispirato alla vita del fiorentino Giacomo Papini, cercatore di diamanti in Venezuela. Sta lavorando ad altre storie da raccontare.


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Monia Mariani

Meglio il sussidio che il lavoro >>>

Crescono le baby gang >>>

Il lavoro che non c’è >>>

Disabili senza cittadinanza >>>

Disabili senza cittadinanza >>>

Un servizio sanitario nazionale uguale per tutti >>>

Sos clima >>>

Poche donne al potere... >>>

Forse non tutti sanno... >>>

Genitori distratti >>>