Notizie Locali Comunicati

Problema ex Fcu, la Lega dell'Altotevere al fianco dei pendolari

Castellari e Puletti a fianco dei pendolari: “Ecco la nostra ricetta”

Print Friendly and PDF

 La Lega Altotevere assieme agli studenti pendolari nel lungo viaggio della speranza. I referenti del Carroccio di Città di Castello ed Umbertide Marco Castellari e Manuela Puletti, questa mattina nel treno che dal capoluogo tifernate arriva a Ponte San Giovanni. “Per rendersi conto dei veri problemi di questa Regione – si legge nella nota – non si può rimanere segregati nelle stanze dei palazzi, ma occorre stare tra la gente, parlarci e vivere la quotidianità. L’Umbria ha grosse potenzialità ma mai sfruttate perché i territori vengono snobbati da un Pd troppo impegnato a fare concorsi sanitari. Alle 7,12 di questa mattina, siamo saliti in treno insieme a tanti ragazzi, testando con mano uno dei più grandi fallimenti del Pd in Umbria, ossia le infrastrutture e nello specifico l’Ex Ferrovia Centrale Umbra. La nostra Valle, che viene usata dalla sinistra come mero bacino di voti, appare sempre più isolata con strade dissestate, cantieri perenni e una ferrovia che dovrebbe fungere da collante tra il Nord e il Sud della Regione, retrocessa ad essere una carovana da far west. Inconcepibile, che nonostante gli annunci in pompa magna dell’Assessore Chianella, i pendolari debbano percorrere nemmeno 60Km in quasi due ore, con ritardi accumulati durante i tragitti per soste evitabili, oppure affidarsi alla fortuna per sopperire alla mancanza di punti vendita di biglietti o trovarsi in situazioni in cui la scarsa illuminazione diventa un problema di sicurezza. La Lega Altotevere, come rivendicato anche dall’On. Riccardo Augusto Marchetti chiede, al prossimo Governo Regionale, un impegno concreto: controllori ad ogni corsa che possano sostituirsi agli autisti nel verificare le timbrature, punti vendita per l’acquisto di biglietti vicino alle stazioni, una illuminazione sufficiente ed un maggior decoro urbano presso le stazioni locali, sempre più nel degrado ed abbandonate a se stesse.  Preoccupazioni – concludono Castellari e Puletti -  anche sul lato degli sgravi fiscali dove alcuni studenti chiedono agevolazioni per i diversamente abili, oltre a stazioni a norma, ed un giusto e dovuto rimborso dell’abbonamento pagato per intero ad inizio mese ed ora soggetto a riduzioni visto i notevoli disagi”

Redazione
© Riproduzione riservata
11/09/2019 14:56:39


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Bardelli: Giusto rilanciare l’appello del Polo Universitario Aretino >>>

Allarme vespa velutina anche in Toscana >>>

Salutati i 3 Vice Brigadieri dei Carabinieri che lasciano la stazione di Castiglion Fiorentino >>>

Il dottor Ennio Duranti aderisce a "Cambiamo con Toti" di Arezzo >>>

Maltempo, riconosciuto lo stato di emergenza nazionale per Arezzo e Siena >>>

Quattro studenti tifernati volano a Stoccolma come premio per gli ottimi voti >>>

Il maggiore Manichino, dopo oltre quattro anni lascia Città di Castello >>>

Stefania Saccardi ha donato il sangue: "Invito i toscani a fare altrettanto" >>>

Contro il Governo PD-5 Stelle: raccolta firme della Lega a Sansepolcro >>>

Castellari e Puletti candidati della Lega in Altotevere >>>