Notizie Nazionali Cronaca

Brescia: si è costituito in carcere Mirko Franzoni, condannato per aver ucciso un ladro nel 2014

Il 33enne si è presentato prima che la procura di Brescia firmasse lʼordine di carcerazione

Print Friendly and PDF

Si è costituito nel carcere bresciano di Verziano, Mirko Franzoni, il 33enne di Serle (Brescia) condannato definitivamente a nove anni e quattro mesi per l'omicidio di Eduard Ndoj, ladro 26enne di origini albanesi, freddato con un colpo di fucile nel dicembre del 2014 diverse ore dopo essere entrato nella casa del fratello. Franzoni si è presentato in carcere prima che la procura di Brescia firmasse l'ordine di carcerazione. La tesi di Franzoni - Dopo la condanna definitiva, infatti, la procura di Brescia, era in attesa della trasmissione della sentenza da parte della Cassazione, in seguito alla quale il procuratore capo, Carlo Nocerino, avrebbe dovuto firmare il provvedimento di carcerazione. Franzoni ha sempre sostenuto di non aver avuto intenzione di uccidere il ladro: secondo la sua tesi, a cui i giudici non hanno mai creduto, il colpo di fucile con cui fu ucciso Eduard Ndoj, sarebbe partito accidentalmente. 

notizia e foto tratte da Tgcom 24
© Riproduzione riservata
11/10/2019 06:13:47


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Roma: si fingeva chef di grido e invece molestava le ragazze >>>

Lucca, incendio in un'abitazione: morta una ragazza di 14 anni >>>

Padova,sequestrate 10 tonnellate di carne suina proveniente dalla Cina >>>

In Italia nel 2019 si sono verificati 16.584 terremoti, uno ogni 30 minuti >>>

Polemiche a Verona per l'intitolazione di una strada a Giorgio Almirante >>>

Incendio nel Fermano: arrestata la madre della bimba di 4 anni morta nel rogo >>>

Suonarono alle nozze "trash": licenziati 5 trombettisti della Polizia Penitenziaria >>>

Furbetti del cartellino a Sanremo: assolto il vigile in mutande >>>

La piazza di Bologna che tifa Sardine: “Ha ragione Guccini, ci hanno portato ossigeno” >>>

Investito da tifoseria rivale, muore un 39enne nel Potentino >>>