Notizie dal Mondo Economia

Lufthansa vuole entrare in Alitalia

La compagnia tedesca punta a siglare una partnership con Alitalia

Print Friendly and PDF

Tra Alitalia e Delta si inserisce Lufthansa. E lo fa con una promessa non da poco: investire più degli americani.

La compagnia tedesca ha inviato nei giorni scorsi una lettera all'indirizzo di Ferrovia dello Stato e del ministero dello Sviluppo Economico. L'oggetto della missiva è chiaro ed esplicito: Lufhtansa è pronta a fare la sua offerta per entrare nel capitale del vettore italiano. Un'offerta che supererebbe le cifre proposte dagli altri eventuali partner.

Giusto per capirsi, Delta Airlines, uno dei soggetti più accreditati per ottenere la fumata bianca, è pronta a sborsare 100 milioni di euro, mentre i tedeschi, secondo quanto riportato da Reuters, arriverebbero a 200 milioni. Insomma: all'apparenza, Alitalia si è ritrovata tra le mani la classica offerta che non può essere rifiutata.

I paletti di Lufthansa

Lufthansa, dicevamo, è pronta a imbastire una partnership commerciale con Alitalia, ma solo ad alcune condizioni. Intanto i tedeschi chiedono un netta riduzione sia del costo degli aerei che degli equipaggi, in aggiunta al ridimensionamento di flotta e network e un aumento della produttività. Fondamentale, prima di fare qualsiasi passo, sarà quindi trovare un accordo preventivo di riduzione dei costi con i sindacati.

Nella lettera non vengono citate cifre, ma il Corriere della Sera parla di 6 mila esuberi su 11500 dipendenti e una riduzione di velivoli da 116 a circa 80. Servono certezze, perché Lufthansa non intende solo puntare a una partnership commerciale ma entrare nel capitale Alitalia. Il presupposto è un piano industriale praticabile che punti a un break even nel giro di non più di due anni, da attuare con il citato taglio della spesa.

“I conferimenti di capitale – viene specificato nella missiva - verrebbero effettuati a rate senza obblighi di pagamento supplementare da parte di tutti i soci di capitale, mentre Lufthansa e Fs, così come Lufthansa e Atlantia diventerebbero azionisti di maggioranza". A questo punto la palla passa a Delta, anche se nei prossimi giorni sono previsti vari incontri tra la Alitalia e la compagnia tedesca.

Notizia e foto tratte da Il Giornale
© Riproduzione riservata
01/11/2019 08:51:28


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Germania: crollo storico Pil, -10,1% nel secondo trimestre. Disoccupazione al 6,3% >>>

Vertice Ue, raggiunto l’accordo sul Recovery Fund: all'Italia 209 miliardi >>>

Apple e Irlanda battono l'Ue: illegittimo il pagamento di 13 miliardi di imposte arretrate >>>

Coronavirus: il piano del governo britannico vale oltre 33 miliardi >>>

L’Europa fa la voce grossa con gli Usa sulle tariffe >>>

Londra, 600 milioni di sterline per comprare Wembley >>>

Fallisce il più grande proprietario dei Pizza Hut travolto dal coronavirus >>>

Fallimento Wirecard, da Sisalpay venti milioni per tutelare i conti dei clienti >>>

Anche per Starbucks niente più pubblicità sui social network >>>

La Coca Cola ritira la propria pubblicità dai social >>>