Notizie dal Mondo Economia

Il Giappone lancia un pacchetto di stimoli all'economia da 120 miliardi

E' il primo dal 2016: la cifra è pari all'1,9% del Pil

Print Friendly and PDF

Il premier nipponico Shinzo Abe ha lanciato un pacchetto di stimoli da 120 miliardi di dollari per rilanciare l'economia del Giappone. La misura segna il ritorno alla Abenomics ed è il riconoscimento della vulnerabilità del Giappone, nonostante questi sette ani di crescita guidati dal governo Abe. Si tratta del primo pacchetto di aiuti all'economia dal 2016. La cifra è pari all'1,9% del Pil e verrà spesa nei prossimi 15 mesi. Il Giappone cerca di non farsi invischiare nel rallentamento globale dell'economia, di superare i contraccolpi dell'aumento dell'Iva di ottobre e di guardare avanti al dopo Olimpiadi di Tokyo di questa estate. In base ad alcune fonti, Reuters compresa, potrebbe avere un valore tra i 25 e i 26 trilioni di yen: 13,2 trilioni di yen dovrebbero essere le misure fiscali dirette, mentre il resto prenderebbe la forma di partnership con gruppi privati per progetti a sostegno dell'economia. Le maggiori spese pubbliche dovrebbero ammontare a 9,4 trilioni di yen, a cui si affincherà un extra budget di 4,3 trilioni. Il governo di Tokyo ha calcolato che l'adozione del pacchetto fiscale dovrebbe dare un assist al Pil del Giappone pari a +1,4%. 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
05/12/2019 14:33:08


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Germania: crollo storico Pil, -10,1% nel secondo trimestre. Disoccupazione al 6,3% >>>

Vertice Ue, raggiunto l’accordo sul Recovery Fund: all'Italia 209 miliardi >>>

Apple e Irlanda battono l'Ue: illegittimo il pagamento di 13 miliardi di imposte arretrate >>>

Coronavirus: il piano del governo britannico vale oltre 33 miliardi >>>

L’Europa fa la voce grossa con gli Usa sulle tariffe >>>

Londra, 600 milioni di sterline per comprare Wembley >>>

Fallisce il più grande proprietario dei Pizza Hut travolto dal coronavirus >>>

Fallimento Wirecard, da Sisalpay venti milioni per tutelare i conti dei clienti >>>

Anche per Starbucks niente più pubblicità sui social network >>>

La Coca Cola ritira la propria pubblicità dai social >>>