Notizie dal Mondo Economia

Adidas vende Reebok per 2,1 miliardi di euro agli americani di Authentic Brands Group

L'accordo dovrebbe essere finalizzato entro il primo trimestre del prossimo anno

Print Friendly and PDF

Il marchio Reebok cambiera' proprietario. Adidas, societa' tedesca di abbigliamento sportivo, ne ha infatti annunciato la cessione ad Authentic Brands Group per una cifra che potrebbe arrivare fino a 2,1 miliardi di euro (2,47 miliardi di dollari). L'accordo dovrebbe essere finalizzato entro il primo trimestre del prossimo anno e prevede una transazione in gran parte in contanti al momento della chiusura. Il prezzo, scrive il Wall Street Journal, e' significativamente piu' alto di quanto stimato da molti media e osservatori. Adidas aveva annunciato l'intenzione di vendere il marchio angloamericano, acquistato nel 2006 per circa 3,8 miliardi di dollari, all'inizio dell'anno. La vendita, ha comunicato Adidas, non ha un impatto sull'attuale guidance della societa' per l'intero anno 2021. A febbraio, la societa' tedesca aveva annunciato di voler vendere Reebok per concentrarsi sul rafforzamento del marchio Adidas.

«Reebok è stata una parte preziosa di adidas e siamo grati per i contributi che il marchio e il team dietro di esso hanno dato alla nostra azienda», ha affermato Kasper Rorsted, ceo di adidas AG. «Con questo cambio di proprietà - ha continuato -, crediamo che il marchio Reebok sarà ben posizionato per un successo a lungo termine. Per quanto riguarda Adidas, continueremo a concentrare i nostri sforzi sull'esecuzione della nostra strategia 'Own the Game' che ci consentirà di crescere in un settore attraente, acquisire quote di mercato e creare valore sostenibile per tutti i nostri azionisti». Jamie Salter, fondatore, presidente e ceo di Abg ha commentato: «È un onore essere incaricati di portare avanti l'eredità di Reebok. Questo è un traguardo importante per Abg e ci impegniamo a preservare l'integrità, l'innovazione e i valori di Reebok, inclusa la sua presenza concreta. Non vediamo l'ora di lavorare a stretto contatto con il team Reebok per sfruttare il successo del marchio». Adidas ha acquistato Reebok nel 2006. All'epoca, l'acquisizione includeva i marchi Rockport, Ccm Hockey e Greg Norman, che adidas ha poi ceduto per un corrispettivo totale di 0,4 miliardi di euro. Nel 2016 Reebok ha avviato un piano di turnaround chiamato 'Muscle Up' attraverso il quale il marchio è stato in grado di migliorare significativamente le proprie prospettive di crescita e redditività.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
12/08/2021 19:41:28


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

La mozzarella conquista Parigi: “scalzato” il camembert sulle tavole di Francia >>>

Smart working, Amazon: i dipendenti potranno lavorare per sempre da remoto >>>

Ocse: raggiunto l’accordo sulla riforma fiscale globale >>>

Gas: Putin rassicura sulle forniture Gazprom e i prezzi calano >>>

Usa-Ue, dialogo sul commercio >>>

La Fed lascia i tassi invariati fra lo 0 e lo 0,25% >>>

Usa, Twitter pagherà oltre 800 milioni di dollari >>>

Spagna, ancora da record i prezzi dell'elettricità >>>

Bce: “Tassi ai minimi fino a quando l’inflazione non tornerà al 2%” >>>

Eurostat: in Europa il Pil cresce del 2,2%, positivo anche il tasso d’occupazione (+0,7%) >>>