Notizie Nazionali Cronaca

Marmolada, si stacca ampio seracco di ghiaccio: 6 morti e 8 feriti

Il testimone: un boato, poi la valanga di neve e ghiaccio

Print Friendly and PDF

Un importante seracco di ghiaccio è crollato sulla Marmolada lungo l'itinerario di salita della via normale per raggiungere la vetta. Al momento i soccorsi riferiscono che ci sarebbero almeno 6 morti e 8 feriti, di cui due gravi. Ma è ancora impossibile fare un bilancio definitivo. Al momento, potrebbero esserci ancora una o due persone disperse, ma le ricerche da terra sono state interrotte a causa della pericolosità della zona e proseguono solo con gli elicotteri. I feriti, invece, sono stati ricoverati in più ospedali a Belluno, Treviso, Trento e Bolzano. La procura di Trento ha aperto un fascicolo per disastro colposo a carico di ignoti. Proprio ieri era stato raggiunto il record delle temperature, con circa 10 gradi in vetta e le elevate temperature in quota stanno causando anche difficoltà ai soccorritori che operano con cautela per evitare ulteriori crolli dei seracchi. A staccarsi una parte della calotta del ghiacciaio sommitale di Punta Rocca. Il seracco di ghiaccio che si è staccato dalla cima della Marmolada ha travolto più cordate di escursionisti che stavano salendo in vetta. Secondo una prima ricostruzione del soccorso alpino, il distacco è avvenuto dalla calotta sommitale del ghiacciaio della Marmolada, sotto Punta Rocca, una valanga di neve, ghiaccio e roccia che ha travolto nel suo passaggio anche la via normale dove stavano salendo gli alpinisti. La situazione sulla montagna è ancora a rischio e per evitare nuovi distacchi l'elicottero del Soccorso Alpino di Trento sta provvedendo alla bonifica dell'area con la 'Daisy Bell' (un sistema elitrasportato per il distacco programmato delle valanghe, ndr) e scongiurare così il più possibile il pericolo per gli operatori. Sul posto anche gli elicotteri del Suem di Pieve di Cadore, di Dolomiti Emergency di Cortina, di Trento, della Protezione civile della Regione Veneto, dell'Air service center e le stazioni del Soccorso alpino bellunese e trentino. Degli otto feriti al momento recuperati, 2 sono stati trasportati all'ospedale di Belluno, uno, il più grave, in quello di Treviso e 5 in quello di Trento. 

Il testimone: un boato, poi la valanga di neve e ghiaccio
«Abbiamo sentito un rumore forte, tipico di una frana, poi abbiamo visto scendere a forte velocità a valle una specie di valanga composta da neve e ghiaccio e da lì ho capito che qualcosa di grave era successo. Col binocolo da qui si vede la rottura del serracco, è probabile che si stacchi ancora qualcosa». Lo ha detto uno dei responsabili del Rifugio Castiglioni Marmolada, testimone del crollo.

Il gestore del rifugio: altri pezzi a rischio distacco
«Il ghiacciaio della Marmolada è chiuso a tutti. Oggi è un giorno triste... Altri pezzi di ghiaccio sono a rischio distacco». È il messaggio di Carlo Budel, gestore di Capanna Punta Penia, il rifugio sulla cima della Marmolada (3.343 metri). «Oggi da Punta Rocca si è staccato un blocco di ghiaccio gigantesco - dice, condividendo sui social un video girato dall'alto - ha preso dentro tutta la linea del ghiacciaio, è andato giù fin sotto Pian dei Fiacconi. Ha travolto un sacco di persone. Il ghiacciaio da questo momento è chiuso, nessuno può più salire per il ghiacciaio. Oggi sono morte tante persone purtroppo".

Draghi: “Governo vicino alle famiglie”
«Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, esprime il più profondo cordoglio per le vittime del terribile crollo sulla Marmolada. Il Governo è vicino alle loro famiglie e a tutti i feriti. Il Presidente Draghi è costantemente informato sull'andamento dei soccorsi dal Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, dal Presidente della Regione Trentino Maurizio Fugatti, dal soccorso alpino, dai vigili del fuoco, dalle autorità locali, che ringrazia per il loro incessante lavoro». Così Palazzo Chigi in una nota.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
03/07/2022 19:40:07


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Schianto con 3 morti nel Ravennate, arrestata una 24enne: alcol oltre i limiti >>>

Caso Orlandi, in un verbale del 2008 la rivelazione di Sarnataro >>>

Abusi sessuali sul figlio disabile di 7 anni, arrestata la madre di 46 anni >>>

Maltempo, violento nubifragio in Val di Fassa: frane, evacuati alberghi e case >>>

Incidente Garda, libero dopo 13 mesi uno dei tedeschi condannati >>>

Scuola, col Dl Aiuti bis arriva il “docente esperto”: guadagnerà 400 euro in più degli altri prof >>>

Fine vita, Marco Cappato indagato a Milano per aiuto al suicidio >>>

Massimo Bochicchio, nessun malore fatale: l'incidente in moto resta un giallo >>>

Torino: “Spariti sette milioni destinati a smaltire le liste d’attesa” >>>

Camera, stop a botticelle trainate dai cavalli >>>