Notizie Locali Comunicati

Partiti i lavori alla scuola primaria Mencarelli di Manciano

Ulteriori finanziamenti ottenuti dall'amministrazione comunale di Castiglion Fiorentino

Print Friendly and PDF

Al via i lavori di efficientamento energetico alla scuola primaria “Mencarelli” di Manciano, di proprietà dell’amministrazione comunale. Tra gli obiettivi del progetto ci sono quelli di ridurre i consumi energetici dell’immobile scolastico attraverso il miglioramento delle caratteristiche termiche dell’involucro, la riduzione delle emissioni di sostanze inquinanti e climalteranti e l’aumento delle condizioni di confort per il personale dipendente e gli alunni. In sintesi gli interventi riguardano l’installazione di un sistema isolante a cappotto delle pareti verticali e la sostituzione degli infissi esistenti con nuovi ad alta prestazione energetica. Il costo totale dell'opera è pari a 223.452,22 euro di cui 139.728,13 provengono da un contributo Regione Toscana Decreto Dirigenziale ottenuto grazie alla partecipazione al bando regionale denominato" Investimenti aggiuntivi Progetti di efficientamento energetico degli immobili pubblici- annualità 2022". "La rimanente quota al momento è stata finanziata con risorse di bilancio comunale ma l'amministrazione si è già attivata per la richiesta di ulteriori contributi presso il GSE a dimostrazione della costante ricerca di risorse frutto di un lavoro pianificato nel corso del tempo e che permette oggi di raccogliere i frutti. Con questo nuovo progetto dimostriamo, inoltre, la continua attenzione verso il mondo scolastico e alla progettazione grazie anche all’azione di ricerca propedeutica a ottenere finanziamenti a fondo perduto" spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Devis Milighetti. Il primo intervento riguarda l’installazione di un rivestimento isolante termico eseguito sulle pareti esterne dell’edificio del tipo a cappotto conforme agli standard ETICS ; Il secondo intervento di efficientamento energetico previsto riguarda la sostituzione di tutti gli infissi i quali, attualmente, hanno caratteristiche energetiche scadenti poiché composti da telai con profili in alluminio senza taglio termico e da vetro camera semplice.  I lavori termineranno entro l'inizio del prossimo anno scolastico 2022/23 garantendo così, fin da subito, il corretto svolgimento delle lezioni. "In questo particolare momento storico risulta ancor più importante portare a compimento opere di messa in sicurezza e efficientamento energetico garantendo da un lato una migliore vivibilità degli spazi ad alunni ed insegnanti e dall'altra riducendo i costi delle bollette a carico dell'amministrazione" conclude il vicesindaco Devis Milighetti

Redazione
© Riproduzione riservata
05/07/2022 16:30:07


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Pioggia in arrivo, codice giallo per temporali e rovesci in Toscana >>>

Coronavirus in Toscana: sono 1777 i nuovi casi con età media di 50 anni >>>

Area Sadam di Castiglion Fiorentino: molto fumo e poco arrosto >>>

Ungulati, la caccia non è la soluzione >>>

Sicurezza: Lega, 498mila euro in Toscana per il contrasto allo spaccio di stupefacenti >>>

Il Comitato Sava consegna più di cinquemila firme al Presidente della Provincia Silvia Chiassai >>>

La presidente Chiassai Martini: "Le comunità energetiche rappresentano una svolta storica" >>>

Economia aretina: i dati dell’Ires impongono riflessioni e un sostanziale cambio di passo >>>

Anche ad Arezzo si è costituito il comitato “Unione Popolare” >>>

Arezzo, pericolo truffe, ad agosto le raccomandazioni di Enel Energia >>>