Opinionisti Punti di Vista

L'Europa attacca il vino italiano: cosi non va!

Equiparare il vino alle sigarette come rischio per la salute mi sembra eccessivo

Print Friendly and PDF

Ma l’Europa ci è o ci fa? Voler equiparare il vino alle sigarette, come fattore di rischio per la nostra salute, mi sembra veramente eccessivo. Capofila di questa “crociata”, con il silenzio di Bruxelles è l’Irlanda, che sembra pronta ad apporre nelle bottiglie del vino scritte come nei pacchetti di sigarette: "il consumo di alcol provoca malattie del fegato" e "alcol e tumori mortali sono direttamente collegati". Se un progetto di questo tipo andasse in porto si verificherebbe un grave danno di immagine per una delle produzioni che sono il fiore all’occhiello del Made in Italy. Non è affatto dimostrato che il vino di qualità bevuto in giuste quantità faccia male e provochi tumori e malattie, altro conto se si eccede nel consumo di alcol, in particolare di super alcolici. Credo che sarebbe molto importante informare “di più e meglio” i consumatori, evitando però l’eccesso di “criminalizzazione” dell'alcol, distinguendo tra abuso e consumo. L’Italia è il principale produttore ed esportatore mondiale con oltre 14 miliardi di fatturato e a livello economico, dal campo alla tavola garantisce 1,3 milioni di posti di lavoro ed è la principale voce dell'export agroalimentare. A questo punto ci aspettiamo dalla politica italiana una presa di posizione decisa nei confronti dell’Europa per trovare un giusto equilibrio su questa tematica, proteggendo le nostre produzioni e la nostra economia.

Domenico Gambacci
© Riproduzione riservata
14/01/2023 13:30:10

Punti di Vista

Imprenditore molto conosciuto, persona schietta e decisa, da sempre poco incline ai compromessi. Opera nel campo dell’arredamento, dell’immobiliare e della comunicazione. Ha rivestito importanti e prestigiosi incarichi all’interno di numerosi enti, consorzi e associazioni sia a livello locale che nazionale. Profondo conoscitore delle dinamiche politiche ed economiche, è abituato a mettere la faccia in tutto quello che lo coinvolge. Ama scrivere ed esprimere le sue idee in maniera trasparente. d.gambacci@saturnocomunicazione.it


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Punti di Vista

Cibo sintetico? No, grazie! Me ne guardo bene >>>

La Sansepolcro che potrebbe essere e che invece non e’ >>>

Sos proliferazione dei piccioni: un attacco al patrimonio artistico e alla salute >>>

Con la crisi energetica l'usura é dietro l'angolo >>>

L'autogol della caduta di Mario Draghi per il ritorno al voto: la solita irresponsabile Italia >>>

Presunzione e arroganza, le “erbacce” prolifiche della societa’ di oggi >>>

Gesti che devono far riflettere >>>

Prima il covid-19 poi la guerra: un ritorno piu’ difficile verso la normalita’ >>>

“Adotta una chiesa a Sansepolcro”… per salvarla dal degrado >>>

Famiglia e amicizia: due grandi valori, un’unica fortuna >>>