Viaggi e Vacanze Italia

5 tappe per scoprire Volterra tra arte e musei

La città si scopre attraverso la storia, l'arte e il cuore

Print Friendly and PDF

Volterra, in provincia di Pisa, è una cittadina in cui la storia ha plasmato profondamente l’aspetto urbano in diversi modi. Dall’antica Etruria alle testimonianze di epoca romana, fino al centro storico medievale (come in moltissime città toscane): Volterra è semplicemente una località magica in cui potersi riempire gli occhi di bellezza. Ma cosa visitare la prima volta che ci si reca in questa città?

Teatro Romano

Prima tappa di questo viaggio immaginario è il Teatro Romano di Volterra, dove si tiene un pregevole festival culturale con tanti appuntamenti. Si stima che il sito sia del I secolo a.C., a opera della gens locale dei Caecina, che in questo luogo naturalmente avevano (e hanno ancora) i nomi riportati sui sedili in tufo di Pignano, insieme alle altre gens più influenti. Il teatro, che prende spunto dagli omologhi greci dell’epoca, è a forma di raggiera e sfrutta le caratteristiche geologiche di un pendio.

Palazzo dei Priori

Il Palazzo dei Priori ospita attualmente il municipio di Volterra. L’edificio risale alla prima metà del XIII secolo, ma nel tempo ha subito diversi rimaneggiamenti. Molti appassionati dei libri e dei film della saga Twilight peraltro lo ricordano, dato che appunto alcuni spazi hanno ospitato il secondo film appunto della saga. Il Palazzo ha una facciata gotico-romanica, con terrazza e torre merlata, ma all’interno si trovano diverse opere d’arte, come gli affreschi della Sala del Consiglio - dove si svolge il consiglio comunale.

Battistero di San Giovanni Battista

Naturalmente a Volterra ci sono diverse chiese e cappelle da visitare, come il duomo dedicato a Santa Maria Assunta, il convento di San Girolamo al Velloso, la pieve di San Giovanni Battista, la chiesa dei Santi Pietro e Leopoldo e così via. Ma molto particolare - e impossibile da non notare perché la sua cupola si erge sulla città - è il battistero di San Giovanni, che è posto nei pressi proprio del duomo. Si tratta di un edificio a pianta ottagonale del XIII secolo, con un portale romanico che è stato attribuito alle maestranze di Nicola Pisano. Interessanti le opere d’arte all’interno, a partire dal fonte battesimale cinquecentesco di Andrea Sansovino, fino all’Ascensione di Niccolò Cercignani.

Pinacoteca e Museo civico

La Pinacoteca col Museo civico di Volterra sono ospitati all’interno del palazzo Minucci-Solaini - anche se alcune opere erano ospitate originariamente all’interno del Palazzo dei Priori. All’interno sono presenti diverse opere di artisti dell’Umanesimo e del Rinascimento, come Rosso Fiorentino, Luca Signorelli, Taddeo di Bartolo, Domenico Ghirlandaio, Pomarancio e molti altri.

Per conoscere gli orari di questi quattro siti culturali conviene consultare il sito dei Musei Val di Cecina: il biglietto valido per 72 ore costa 20 euro ma sono previste promozioni in base all’età e ai componenti del gruppo in visita. E si può effettuare un biglietto anche per il singolo sito culturale.

Museo etrusco “Mario Guarnacci”

Il museo Guarnacci si trova all’interno di palazzo Desideri Tangassi e raccoglie sia volumi antichi di pregio sia reperti archeologici, il cui cuore è costituito dalla donazione di Mario Guarnacci, un importantissimo storico e un uomo di cultura a tuttotondo, che nel XVIII secolo decise di rendere pubblico il suo patrimonio storico-artistico raccolto sia attraverso ricerche sia attraverso acquisti. Il museo è aperto dal 16 marzo all’1 novembre ogni giorno dalle 10.30 alle 17.30, il resto dell’anno è aperto dalle 10 alle 16.30 e le chiusure sono previste i giorni di Natale e Capodanno. Il biglietto singolo e intero costa 14 euro, ma sono previsti riduzioni, sconti e gratuità.

Notizia tratta da ilgiornale.it
© Riproduzione riservata
04/08/2023 21:39:26


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Italia

Brescia e i grandi laghi lombardi >>>

Le saline più belle d'Italia e tutte le informazioni per visitarle >>>

Ghizzano, il coloratissimo villaggio dell’arte >>>

Camminare fra sentieri e santuari: dalla Valle d’Aosta all'Austria >>>

5 tappe per scoprire Volterra tra arte e musei >>>

L'incanto dell'isola del Giglio, tra spiagge, fari e storia >>>

Dalle Cinque Terre a Ischia: 5 mete per un week end romantico >>>

Alla scoperta del lago Liscia, una “perla” della Gallura oltre le spiagge >>>

Le spiagge della Costa Smeralda? Perfette anche in inverno per una bella vacanza >>>

Parco di Tuvixeddu, nuovi percorsi per ammirare la più grande necropoli punica del Mediterraneo >>>