Opinionisti Il Direttore Davide Gambacci

Una valle quasi isolata

Quando saranno ripresi tutti i vari collegamenti?

Print Friendly and PDF

Pensate che sia un errore? Io non credo proprio. Quello che sta vivendo la Valtiberina in questi mesi – ma su certi aspetti anche anni – ha davvero dell’incredibile. Una valle bella, incantata e sotto certi aspetti addirittura unica. Cito solo alcune infrastrutture: E45, E78, Montedoglio e Galleria della Guinza. Fumata bianca, per fortuna, sull’aspetto legato a Bocca Trabaria che dopo 15 mesi di chiusura è stata finalmente riaperta seppure con delle limitazioni. La vicenda legata alla E45 è oramai  nota a tutti: dal 16 gennaio scorso il viadotto del Puleto, nel territorio comunale di Pieve Santo Stefano, si trova sotto sequestro; può viaggiare solamente il traffico leggero, tutto fermo per quello con portata complessiva superiore alle 3,5 tonnellate. Il tempo scorre e nulla si muove. Per la E78, invece, l’anello mancante è proprio quello da Le Ville Monterchi fino alla Galleria della Guinza. Tanti progetti, molte chiacchiere seppure poco di sostanza concreta. Anche qua identica questione della E45: il tempo scorre rapidamente, ma nulla si sblocca. Quando si parla di E78 un riferimento è chiaro anche alla galleria della Guinza. Da oltre un decennio è presente una sola canna: era stata avanzata l’ipotesi di un’apertura, anche con delle limitazioni, ma la proposta è stata subito bocciata. C’è poi l’altra grande infrastruttura della Valtiberina: Montedoglio, sì proprio la diga crollata il 29 dicembre del 2010. Qua c’è solo da attendere il nome della ditta che si aggiudicherà l’appalto milionario per la ricostruzione e consolidamento. Una valle, la Valtiberina appunto, incantata che ha dato i natali ai personaggi più illustri del Rinascimento ma che non riesce a trovare il giusto sfogo.   

Redazione
© Riproduzione riservata
22/05/2019 16:13:08

Il Direttore Davide Gambacci

Si avvicina al giornalismo giovanissimo e ne rimane affascinato. Dal 2009 è iscritto all’ordine dei giornalisti della Toscana dopo aver fatto esperienza in alcune testate locali. Nel 2010 diventa direttore del quotidiano online Saturno Notizie e inviato fisso del quotidiano Corriere di Arezzo. Nel 2011 é stato nominato anche direttore responsabile del periodico l’Eco del Tevere e vice direttore di Saturno Web Tv. Ideatore e regista di numerosi programmi televisivi, dove da il meglio di se dietro la telecamera. Inchieste e cronaca i campi di particolare competenza professionale. Ricopre anche il ruolo di addetto stampa per alcune associazioni e Enti.


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Il Direttore Davide Gambacci

Abito da sera, ma riscopriamo l’entità biturgense >>>

Una nuova carta da giocare per Mario Balotelli? >>>

C’è chi parte, chi torna ma anche quelli che restano a casa >>>

Occhio ai social quando si è in vacanza >>>

Si apre il dilemma dell’estate >>>

Possiamo, ma spesso non vogliamo >>>

Stress da esame: ognuno la sua reazione >>>

Solo se credi in quello che fai puoi ottenere i giusti risultati >>>

Una valle quasi isolata >>>

L'obiettivo si raggiunge un passo alla volta >>>