Notizie Nazionali Economia

Alitalia: chiesta la cassa integrazione straordinaria per 3960 dipendenti

Durata di sette mesi, da marzo ad ottobre

Print Friendly and PDF

Una nuova procedura di cassa integrazione straordinaria per quasi 4 mila dipendenti Alitalia che tiene conto anche dell'emergenza coronavirus. L'azienda ha chiesto altri sette mesi di cigs, dal 24 marzo al 31 ottobre, per complessivi 3.960 dipendenti. Si tratta di 1.175 persone (di cui 70 comandanti 95 piloti e 340 assistenti di volo e 670 del personale di terra), cui vanno ad aggiungersi altri 2.785 per imprevisti legati all'emergenza coronavirus: 143 comandanti, 182 piloti, 780 assistenti di volo, 1.680 personale di terra. Numeri che saranno comunque oggetto di trattativa.

Redazione
© Riproduzione riservata
27/02/2020 21:46:54


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Ue, il Recovery Fund sarà da 750 miliardi: 82 a fondo perduto destinati all’Italia >>>

Allarme dei consumatori: parrucchieri e centri estetici aumentano i prezzi fino al 30% >>>

Famiglie e taglio del cuneo, riparte il cantiere delle tasse >>>

Autostrade lancia la sfida al governo: “Senza prestiti niente investimenti” >>>

Il Dl Rilancio punto per punto: ristrutturazione gratis anche per le seconde case >>>

Alitalia ripristina dal 2 giugno i voli per New York, Spagna e Sud Italia >>>

Coronavirus, chiesti al Nord in 10 settimane il 90% dei certificati di malattia Inps >>>

Scommessa Conte: “Possiamo ottenere fino a 100 miliardi” >>>

Dal 3 giugno ci si potrà spostare in tutta Italia e in Europa senza la quarantena obbligatoria >>>

Arriva il decreto Rilancio da 55 miliardi >>>