Opinionisti Matteo Canicchi

L’Eremo di Montecasale

Uno luogo sacro da riscoprire e valorizzare

Print Friendly and PDF

In un periodo come quello che stiamo vivendo, gli abitanti di Sansepolcro sono fortunati, poiché a pochi chilometri dal centro del Borgo, si trova uno straordinario luogo sacro immerso nella natura, dove il tempo sembra essersi fermato e dove regna la pace ed il silenzio.

Un’ottima occasione per chi volesse riscoprire sé stesso passeggiando.

L’Eremo di Montecasale, è un edificio sacro, posto a 700 metri di altezza che si trova nella località omonima, sempre nel territorio comunale di Sansepolcro. Secondo la tradizione, le origini risalirebbero al 1213, con una fondazione addirittura attribuita al Santo d’Italia, San Francesco. L'eremo è un luogo di primaria importanza della spiritualità francescana, non solo per aver ospitato il santo di Assisi, ma anche per essere stato un sito testimone di eventi miracolosi, operati da Francesco, come quello della “conversione dei tre ladroni”. Tra XIII e XIV secolo, si sviluppa un culto mariano attorno all'immagine della Madonna in Trono col Bambino, scultura lignea policroma del XIII secolo, ancora visibile all’interno della chiesa. Agli inizi del XVI secolo vi si insediano, e ancora oggi vi risiedono, i Frati Minori Cappuccini. Il complesso conserva il primitivo impianto dei più antichi conventi francescani, caratterizzato dall'accostamento, intorno ad un chiostro centrale dai grossi pilastri in pietra architravati, di piccoli edifici legati alle funzioni monastiche. È esempio notevole di un'architettura povera, fatta con materiali locali, ispirata alla semplicità della vita dei religiosi.

Redazione
© Riproduzione riservata
01/05/2021 06:25:41

Matteo Canicchi

Matteo Canicchi - Nato a Sansepolcro, laureato in Conservazione dei Beni Culturali presso l’Università degli Studi di Siena in Storia della Toscana. Guida turistica abilitata per le province di Firenze ed Arezzo, ambasciatore della fondazione inglese Esharelife ed agente di commercio. Arte e turismo i campi di particolare interesse professionale.


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Matteo Canicchi

La Fortezza Medicea di Giuliano Giamberti da Sangallo a Sansepolcro >>>

il Duomo di Sansepolcro >>>

Via Niccolò Aggiunti 71 a Sansepolcro >>>

Il Museo della Misericordia di Anghiari >>>

La Vergine in trono del Ghirlandaio a Castelnuovo dei Sabbioni >>>

La chiesa di Santa Maria a Corsano >>>

La Finta cupola di Andrea Pozzo nella chiesa della Badia ad Arezzo >>>

La Pieve di Socana e la continuità di un luogo sacro attraverso il tempo >>>

Leonardo da Vinci e le Balze del Valdarno aretino >>>

L’importante lezione di Antonio da Anghiari >>>