Notizie Locali Interviste locali

Mondo Politica: intervista a Angjelin Vata consigliere comunale a Sansepolcro

“Innocenti può portare davvero tanto a una città come la nostra"

Print Friendly and PDF

A suo modo, è già entrato nella storia politico-istituzionale di Sansepolcro. Angjelin Vata è infatti il primo uomo di origine straniera che approda nel consiglio comunale di Palazzo delle Laudi. C’era già stata la breve parentesi di Desara Muriqi, entrata in corsa per sostituire un altro consigliere, ma lui è stato eletto direttamente, raccogliendo 74 preferenze e risultando il più votato fra i Moderati e Riformisti, una delle quattro liste in appoggio al candidato sindaco Fabrizio Innocenti. Vata, originario di Scutari, in Albania, ha 45 anni ed è sposato con due figli; venuto una prima volta a Sansepolcro nel 1996, vi è tornato definitivamente nel 1999 ed è titolare di un’impresa edile nella quale lavorano anche i fratelli.

Vata, la sua elezione quale segnale rappresenta?

“Sento innanzitutto una grande emozione dentro di me e ringrazio i biturgensi per la fiducia che mi hanno accordato. Dico questo perchè sono stati più che mai loro a scegliermi, dal momento che dei miei connazionali albanesi soltanto il 30% aveva diritto di voto, mentre gli altri non hanno ancora la cittadinanza italiana. Mi fa piacere che i tanti amici acquisiti qui a Sansepolcro abbiano contribuito a eleggermi in consiglio comunale e credo che lo abbiamo fatto soprattutto per stima nei miei confronti: ora tocca a me non deluderli”.

Siamo ancora soltanto all’inizio, ma che tipo di esperienza si sta rivelando quella sugli scranni consiliari?

“La definisco bella, interessante e formativa, come ogni cosa che ognuno si accinge a fare nella vita. Mi trovo molto bene sia con il sindaco che con il gruppo di maggioranza e questo è un presupposto importante, poi è chiaro: dovrò con il tempo entrare sempre più nei meccanismi della pubblica amministrazione, ma non ho certo paura di imparare. Anche con i consiglieri di opposizione, esiste un rapporto corretto. Mi è stata oltretutto assegnata la presidenza della commissione affari generali, per cui credo che il lavoro non mi manchi: sono quindi sicuro che sarà una tappa di crescita per me”.

Cosa ha di particolare il sindaco Fabrizio Innocenti e quindi cosa può essere in grado di fare per questa città?

“Innocenti può portare davvero tanto: conosce bene Sansepolcro, ha alle spalle un passato da assessore che costituisce per lui un ottimo bagaglio di esperienza, sa muoversi anche attraverso le relazioni che ha avviato e di conseguenza penso che meglio di tanti altri sia in grado di capire le necessità della città. Da buon imprenditore, è operativo fin dal primo giorno e posso garantire che fin dal primo giorno si sta impegnando molto per una città alla quale è da sempre affezionato”.

Da biturgense oramai acquisito e da imprenditore che tutti i giorni deve stare al pezzo, di che cosa ha bisogno Sansepolcro per rialzare la testa?

“L’economia è il settore basilare sul quale dobbiamo agire in questo momento. Ritengo che si debba dare un maggiore aiuto al commercio e nel contempo investire per aumentare il movimento turistico a Sansepolcro. Se però vogliamo che i turisti vengano da noi, dobbiamo assolutamente migliorare la rete infrastrutturale: servono collegamenti viari più rapidi e comodi, per cui dobbiamo sistemare e completare le strade di grande comunicazione e poi prendere una decisione definitiva anche per la ferrovia”.

Al di là dello schieramento nel quale siede, sarà un consigliere comunale intenzionato – se necessario – a farsi sentire e a essere di stimolo per la stessa maggioranza?

“Sì, voglio farlo e soprattutto debbo farlo. Ho un lavoro che quotidianamente mi occupa tempo e responsabilità, ma altrettanto farò nel mio ruolo istituzionale, sia perché debbo rispondere a chi mi ha votato, sia perché vivo qui da 25 anni: Sansepolcro mi ha dato tanto, la considero a tutti gli effetti la mia città e i miei figli qui sono nati, quindi loro sono di fatto biturgensi al 100%. E allora, ritengo che anch’io debba dare qualcosa a Sansepolcro”. 

Redazione
© Riproduzione riservata
07/01/2022 09:26:22


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Interviste locali

Mondo Politica: intervista a Luciana Bassini consigliere comunale a Città di Castello >>>

Mondo Politica: intervista a Lucia De Robertis consigliere della Regione Toscana >>>

Mondo Politica: intervista a Luca Ciavattini esponente della Lega Valtiberina >>>

Mondo Politica: intervista a Chiara Andreini esponente di spicco del Pd di Sansepolcro >>>

Mondo Politica: intervista a Massimo Mormii assessore al Comune di Pieve Santo Stefano >>>

Mondo Politica: intervista a Massimo Bruschi consigliere comunale a Monterchi >>>

Mondo Politica: intervista a Giampaolo Conti consigliere comunale a Umbertide >>>

Mondo Politica: intervista a Daniele Quartucci consigliere comunale a Citerna >>>

Mondo Politica: intervista a Laura Taddei consigliere comunale ad Anghiari >>>

Mondo Politica: intervista a Claudia Mazzoli assessore al comune di Bagno di Romagna >>>