Notizie Nazionali Cronaca

Violenze sessuali su minori durante le gite scolastiche, professore di religione arrestato a Tivoli

Quattro le vittime, secondo l’inchiesta: bambini e ragazzi tra i 10 e i 15 anni

Print Friendly and PDF

Un professore di 46 anni, insegnante di religione e con incarichi in ambito religioso, è stato raggiunto da misura cautelare emessa dalla Procura di Tivoli per violenza sessuale ai danni di quattro ragazzi di età compresa - all'epoca dei fatti - tra i 10 e 15 anni. Violenze, secondo quanto spiega una nota del Procuratore di Tivoli, Francesco Menditto, andate avanti per anni nella zona di Tivoli ma anche in altre città d’Italia. Il professore «dopo avere creato una relazione di fiducia e amicale con i minorenni e i loro genitori - spiega la nota del Procuratore - è gravemente indiziato di avere commesso violenze sessuali, specie approfittando di gite organizzate insieme ad associazioni educative anche di carattere religioso, delle quali faceva parte».

Gli abusi accertati potrebbero essere solo la punta dell'iceberg. Per questo motivo la procura di Tivoli ha organizzato una conferenza stampa anche «per raccogliere eventuali segnalazioni in ordine a fatti analoghi o in contesti analoghi, in considerazione della reiterazione delle violenze in diversi luoghi e ai danni di più minorenni e del fatto che dalle indagini è emerso che le vittime o i loro genitori si erano confidate o avevano segnalato diverse condotte senza che queste emergessero, anche per un clima di sostanziale diffidenza nei confronti delle vittime».

È stata la denuncia di un ragazzo ora maggiorenne, presentata a marzo scorso, a far scattare le indagini della procura di Tivoli e della Polizia. Tra gli episodi contestati, oltre alle violenze a partire dal 2016, anche un caso più recente avvenuto a partire dal 2020 quando l'uomo, sospeso nel frattempo dall'insegnamento, aveva trovato lavoro in una casa-famiglia di Roma che si occupa di minori vittime di abusi. Il quarantaseienne, ora ai domiciliari con braccialetto elettronico, era stato anche vicepreside in una scuola superiore del circondario di Tivoli, e aveva avuto diversi incarichi sia da laico nella struttura ecclesiale, sia nell'ambito di un'associazione religiosa che si occupa di minorenni. In base a quanto emerso due segnalazioni di abusi, arrivate negli anni passati alle autorità religiose, non erano mai state trasmesse all'ufficio giudiziario.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
24/05/2023 05:53:55


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Bimbo ucciso dal pitbull. "Orrore di urla e sangue" >>>

Chico Forti rientra oggi in Italia. "Per me ora comincia la rinascita" >>>

Franco di Mare è morto: il "sì" a Giulia come ultimo atto d'amore dell'angelo di Sarajevo >>>

Ritrovato il capolavoro di Michelangelo di cui si erano perse le tracce: era in un caveau di Ginevra >>>

Lasciò morire di stenti la figlia, Alessia Pifferi condannata all'ergastolo >>>

Minorenni trasformate in prostitute, 10 arresti a Bari. Finiti ai domiciliari anche due clienti >>>

Mentana minaccia in diretta le dimissioni. Lo scontro con Lilli Gruber diventa uno scontro con La7 >>>

Ai domiciliari il governatore della Liguria Toti: le pesanti accuse >>>

Eseguivano lavori fognari, cinque operai morti nel Palermitano >>>

Si sgancia l'aerofune su cui stava facendo l'esperienza della Fly Emotion: morta una 41enne >>>