Sport Nazionale Calcio (Nazionale)

Serie D: nessun rinvio di partite fino a 3 giocatori positivi per squadra

A meno che fra i 3 positivi non ci sia un portiere o i 3 siano tutti under

Print Friendly and PDF

Nuovo regolamento Covid per il campionato di serie D. A partire dalla ripresa, domenica 13 dicembre, ogni società dovrà scendere in campo a meno che non abbia più almeno 4 giocatori positivi. Fino a 3 giocatori positivi non sarà dunque possibile chiedere il rinvio. A meno che fra i 3 positivi non ci sia un portiere o i 3 siano tutti under.
“Il Dipartimento Interregionale – si legge nella nota diffusa - ha pubblicato la circolare che disciplina i rinvii delle gare, a partire dal 13 dicembre, a causa dell’emergenza COVID-19.
I punti salienti: Nell’eventualità in cui uno o più calciatori della squadra risulti/risultino positivo/i al virus SARS-CoV-2 a seguito dei test eseguiti entro le 72/48 ore precedenti la gara, la società ha l’obbligo di porre in quarantena, nel rispetto e secondo le modalità di quanto previsto dall’Aggiornamento del Protocollo dello scorso 2 dicembre, il/i soggetto/i e lo stesso/i non potranno essere schierati in campo.
Le gare saranno regolarmente disputate con tutti i calciatori risultati negativi ai test effettuati, salvo che il numero di quelli risultati positivi al test, sia superiore a tre. Nell’ipotesi in cui, invece, su tre calciatori risultati positivi ci siano più di un portiere o siano tutti e tre “under” e cioè calciatori nati negli anni 1999, 2000, 2001, 2002 e successivi, la società dovrà comunicare tale circostanza al Dipartimento, entro e non oltre le 24 ore precedenti, che espletate le opportune verifiche provvederà al rinvio della gara.
Qualora a seguito del ripetersi di positività, dopo due sessioni di test consecutive ed il relativo periodo di quarantena previsto per i calciatori interessati, siano più di cinque i giocatori nell’elenco, la società potrà procedere alla richiesta di rinvio della gara immediatamente successiva. Non saranno considerati nel computo del numero di calciatori superiori a tre, ai fini della richiesta di rinvio, i casi positivi che riguardano quelli inseriti nell’elenco comunicato al Dipartimento da meno di dieci giorni”.

eccellenza calcio
© Riproduzione riservata
05/12/2020 13:45:48


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Calcio (Nazionale)

Alessio Cerci, dall'Arezzo tenta il rilancio a quasi 34 anni negli Stati Uniti >>>

Il Venezia torna in Serie A dopo 19 anni >>>

Salernitana in A con Riccardo Bocchini fedele "vice" del tecnico Fabrizio Castori >>>

Serie D: al vaglio l'ipotesi del taglio delle retrocessioni >>>

L'Empoli torna in Serie A dopo due anni fra i cadetti >>>

Oh, chi si rivede! Josè Mourinho nuovo allenatore della Roma >>>

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani >>>

Serie C: fantastica Ternana, la B riconquistata con 4 turni di anticipo >>>

Dybala e Juventus pronti a dirsi addio >>>

"Questo mondo non fa più per me": l'addio triste di Cesare Prandelli alla Fiorentina >>>