Sport Nazionale Calcio (Nazionale)

Riaperte le sale stampa degli stadi "Renato Curi" e "Libero Liberati"

Il ringraziamento dell'Unione Stampa Sportiva Italiana

Print Friendly and PDF

La sala stampa dello stadio “Renato Curi” di Perugia (nella foto) e quella del “Libero Liberati” di Terni hanno riaperto alle conferenze stampa dopogara in presenza di allenatori e giocatori, sia pur con i cronisti in numero contingentato come da protocollo Figc nell’emergenza Covid. E’ accaduto sabato 18 settembre in occasione di Perugia-Cosenza e mercoledì 23 in occasione di Ternana-Parma. Ai fatti relativi alla prima giornata di campionato, quando sala stampa e mix zone erano state interdette ai cronisti su indicazione della Lega di Serie B, è seguita una richiesta formale alle due società da parte del Gruppo Umbro dell’Ussi, di applicare il protocollo Figc pubblicato lo scorso 8 luglio, con successive integrazioni, in riferimento all’attività post gara. Al comunicato sono succeduti incontri con i dirigenti dei due club. Grazie all’immediata disponibilità ed efficienza dimostrata nell’occasione dal direttore generale Gianluca Comotto e dal responsabile dell’ufficio stampa Francesco Baldoni per il Perugia, nonché dal vicepresidente Paolo Tagliavento e dal responsabile della comunicazione Lorenzo Modestino per la Ternana, i giornalisti sono stati di nuovo messi nella condizione di svolgere regolarmente l’attività professionale, pur con le limitazioni previste dall’attuale situazione sanitaria per ridurre i contagi. Si tratta di un risultato di straordinaria rilevanza, che fa dell’Umbria la prima regione in Italia in cui vengono rispettati ed applicati i protocolli stabiliti dal decreto in vigore. Ciò non sarebbe stato possibile senza la disponibilità delle società Perugia e Ternana, alle quali va il ringraziamento del gruppo umbro dell’Ussi, anche per l’aver confermato il ruolo fondamentale degli operatori dell’informazione e la necessità che ad essi debbano essere garantite le condizioni per svolgere il proprio lavoro nel modo migliore. Ciò nella speranza che questo sia soltanto un primo passo verso la riapertura totale degli spazi ed il ritorno alla normalità.

 

Redazione
© Riproduzione riservata
23/09/2021 13:53:05


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Calcio (Nazionale)

Il calendario asimmetrico della nuova Serie A: partenza in salita per Juve e Milan >>>

Alessio Cerci, dall'Arezzo tenta il rilancio a quasi 34 anni negli Stati Uniti >>>

Il Venezia torna in Serie A dopo 19 anni >>>

Salernitana in A con Riccardo Bocchini fedele "vice" del tecnico Fabrizio Castori >>>

Serie D: al vaglio l'ipotesi del taglio delle retrocessioni >>>

L'Empoli torna in Serie A dopo due anni fra i cadetti >>>

Oh, chi si rivede! Josè Mourinho nuovo allenatore della Roma >>>

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani >>>

Serie C: fantastica Ternana, la B riconquistata con 4 turni di anticipo >>>

Dybala e Juventus pronti a dirsi addio >>>